Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

Vinitaly: record per l’export marchigiano, 50 milioni di fatturato

I vini marchigiani si presentano all'edizione 2013 del Vinitaly con uno storico record: le esportazioni hanno raggiunto la storica cifra di 50 milioni di euro, con un aumento del 10% rispetto all'anno precedente

I vini marchigiani si presentano all’edizione 2013 del Vinitaly con uno storico record. Secondo un’analisi Coldiretti su dati Istat, le esportazioni hanno raggiunto la storica cifra di 50 milioni di euro in valore, con un aumento del 10% rispetto all’anno precedente, superiore alla media italiana. Merito soprattutto del lavoro portato avanti dalle aziende marchigiane, che hanno puntato sulla qualità e sul legame con il territorio. Un trend che negli ultimi cinque anni ha conosciuto una vera e propria accelerazione, passando dai 36 milioni di euro del 2007 ai 50 attuali.

Ma il vino è anche uno dei prodotti più venduti dalle aziende che fanno vendita diretta. Basti dire che  il 30% dei Punti di Campagna Amica, la rete promossa da Coldiretti degli agricoltori che commercializzano senza intermediazioni, ha puntato proprio sul nettare di Bacco. Nelle Marche, secondo elaborazioni Coldiretti su dati Istat, sono attive 14.200 aziende, per una superficie complessiva di quasi 17mila ettari.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinitaly: record per l’export marchigiano, 50 milioni di fatturato

AnconaToday è in caricamento