Il detersivo per piatti è finito: lo puoi fare in casa con sale, limone e aceto

Basta poco per realizzare un detersivo per piatti con quello che c'è in cucina

Dopo aver visto come si può preparare in casa una pastiglia per lavastoviglie, ecco come fabbricare un detersivo per piatti con quello che si ha in cucina. 

Cosa serve: 

-    8 limoni 
-    300 grammi di sale fino 
-    200 ml aceto di mele 
-    Acqua calda 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Procedimento

In una pentola facciamo bollire nell’acqua 8 limoni per circa 30 minuti. Una volta ammorbiditi possiamo tagliarli a pezzetti per frullarli. Filtriamo il composto, versiamolo in una pentola con 800 ml d’acqua, 300 gr di sale fino, 200 ml di aceto di mele. Facciamo bollire la soluzione per qualche minuto, una volta raffreddata amalgamiamola con un frullatore (meglio se ad immersione) e trasferiamo i detersivo in un dispenser.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il freddo è arrivato, pulisci i termosifoni prima di accenderli: come fare per renderli perfetti

  • Prevenire la bolletta salata, 7 trucchi per risparmiare in inverno

  • Riscaldare casa con l'idrostufa: cos'è, come funziona e quali vantaggi

  • Graffi sul parquet, come rimuoverli: la corretta manutenzione del pavimento

  • Calzini spaiati, come evitare il problema e come trovare il gemello scomparso

  • Come scegliere il termosifone: guida all'acquisto giusto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento