Arredare

Trasloco d'estate, sei regole per non stressarti

Traslocare, sì. Lo si fa anche in estate. C'è chi cambia casa e chi si sposta solo per andare nell'abitazione delle vacanze. In ogni caso, il momento è stressante. Esistono però alcuni "mantra" e regole per ridurre il disagio

Repertorio

Traslocare, sì. Lo si fa anche in estate. C'è chi cambia casa e chi si sposta solo per andare nell'abitazione delle vacanze. In ogni caso, il momento è stressante. Esistono però alcuni "mantra" e regole per ridurre il disagio.  

Nuova vita 

Nuova casa, nuova vita. Vivi il trasloco come l’occasione per ricominciare e trova il coraggio di liberarti di tutto ciò che non ti rappresenta più, dagli oggetti rimasti per anni nel fondo dell’armadio fino alle abitudini da cui provi a liberarti da tempo.

Non arrivare "in extremis"

A meno che non si tratti di un trasloco dell’ultimo minuto, è bene iniziare a prepararsi per tempo, procurandosi scatole di cartone e tutto l’occorrente per imballare ciò che si vuole portare con sé. Ricordati che l’estate è un buon momento per traslocare non solo per te: assicurati di prenotare per tempo la ditta di traslochi o il furgone.

Scrivi sugli scatoloni

Scrivi sugli scatoloni ciò che contengono e dividi i diversi oggetti secondo una logica precisa. Ricordati che di alcuni oggetti avrai bisogno subito: fai in modo che, una volta nella nuova casa, siano subito a portata di mano. Metterli nelle valigie, come se si stesse partendo per un viaggio, può essere una valida soluzione.

Guarda l'orologio

Se l’estate è il periodo ottimale per sfruttare le ore di luce, le giornate più lunghe e ridurre il rischio di maltempo, il caldo potrebbe essere d'ostacolo. L’importante allora è evitare di svolgere le attività pesanti nelle ore più calde del giorno, relegandole invece alle prime ore del mattino, al tardo pomeriggio e alla sera.

Non tutto è da buttare

Non cedere alla tentazione di buttare via tutto: non risparmierai tempo. Puoi facilmente vendere sul web quanto non ti serve più, prendendo parte a un processo di economia circolare, guadagnando denaro da investire nella nuova casa o in una vacanza post trasloco.

Goditi la casa nuova

Goditi la nuova casa. Non importa che i lavori non siano ancora terminati o che tu sia circondato da scatoloni, inizia fin da subito a vivere al meglio la tua casa, rendendola accogliente con soluzioni provvisorie che seguano il tuo stile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasloco d'estate, sei regole per non stressarti

AnconaToday è in caricamento