Emergenza Covid 19, arrivano i bonus EBT per aziende e dipendenti

Cosa sono e come chiederli

Foto di repertorio

L’Ente Bilaterale Pluriterritoriale del Terziario delle Marche delle province di Ancona Macerata e Fermo è pronta ad erogare un bonus ad aziende e lavoratori per dare un contributo riferito all’emergenza Covid-19. Il bonus aziende coinvolge le Imprese che abbiano dovuto subire una chiusura temporanea o parziale delle loro attività durante il periodo di emergenza COVID-19 (le aziende dovranno essere in regola coi versamenti per almeno tutto il secondo semestre 2019 nei confronti dell’Ente Bilaterale Pluriterritoriale del Terziario delle Marche delle province di Ancona Macerata e Fermo). A queste aziende verrà erogato un contributo delle spese effettuate (fino al rimborso massimo di € 150 per aziende fino a n. 5 dipendenti, di €200,00 per aziende fino a 15 dipendenti e di €300,00 sopra i 15 dipendenti), per interventi destinati a rafforzare la prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro come la sanificazione del luogo di lavoro, l’acquisto attrezzature (mascherine, visiere, guanti in lattice o nitrile, termometri frontali, barriera parafiato in plexiglass, Barriera parafiato in vetro ecc.), protocolli di sicurezza provocati dalla pandemia da Covi-19 (protocollo per apertura attività; protocollo ambienti di lavoro). Bonus anche per i lavoratori che abbiano usufruito per un mese e mezzo di un ammortizzatore sociale per emergenza COVID-19 nel periodo marzo-aprile e che abbiano un contratto a tempo indeterminato, compresi gli apprendisti, che siano in forza all’atto della domanda e che svolgano la propria attività presso datori di lavoro che effettuino il versamento delle quote a favore dell’Ente Bilaterale Pluriterritoriale del Terziario delle Marche delle province di Ancona Macerata e Fermo (i lavoratori e le rispettive aziende dovranno essere in regola coi versamenti per almeno tutto il secondo semestre 2019). 

Verrà erogato un contributo una tantum di 100 euro ai lavoratori che nel periodo di marzo-aprile hanno beneficiato degli ammortizzatori sociali con sospensione lavorativa per un mese e mezzo (zero ore) ovvero un contributo una tantum di 50 euro ai lavoratori con riduzione, nello stesso periodo per un mese e mezzo, dell’orario di lavoro non inferiore al 50%. Questo bonus può essere aggiunto alle altre prestazioni previste per il 2020 (il lavoratore potrà usufruire del bonus covid-19 e, qualora la richiedesse, di un’altra prestazione 2020). I bonus saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Le domande potranno essere presentate dal 6 luglio al 31 agosto 2020. Esprime tutta la sua soddisfazione per il provvedimento la Presidente Ente Bilaterale Pluriterritoriale delle Marche (province di Ancona, Macerata e Fermo) dott.ssa Selena Soleggiati che sottolinea l’importanza della misura «che va a sostenere quei lavoratori che nel periodo più difficile della pandemia non hanno lavorato perché in cassa integrazione a zero ore o con riduzione dell’orario di lavoro non inferiore al 50% ». Altra sottolineatura della valenza del provvedimento da parte del Vice Presidente dell’Ente Bilaterale prof.Massimiliano Polacco che commenta la misura per le aziende: «Si tratta di un contributo alle imprese che possono avere un ristoro riferito in particolare alle spese effettuate per la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro, per l’acquisto di attrezzature e strumentazione anti-Covid e per interventi destinati ad aumentare la prevenzione in termini sanitari e di sicurezza».    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Informazioni 

Per informazioni sulle modalità di invio e sulla documentazione da presentare è possibile contattare queste sedi Ebt:

  • sede di Ancona: 071/2076922 (risponde dalle 8.30 alle 12.30, dal lunedì al venerdì)
  • sede di Macerata: 0733/235952 (risponde dalle 8.30 alle 13.00–escluso il martedì –il lunedì e dal mercoledì al venerdì)
  • sede di Fermo: 0734/678371 (risponde solo il martedì dalle 8.30 alle 13.00)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento