rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Utilita

AnconAmbiente lancia "AldilApp", applicazione che digitalizza, migliora e geolocalizza i cimiteri

Il nuovo servizio, disponibile su dispositivi mobili, fornirà servizi di pulizia delle lapidi, ornamenti come fiori e lampade votive, nonché la posizione esatta delle tombe

Digitalizzazione e innovazione nella gestione del decoro urbano arrivano nei cimiteri di Ancona. E’ stata presentata presso la sede di AnconAmbiente Aldilapp, una nuova applicazione per smartphone scaricabile gratuitamente, che permetterà molteplici interazioni digitali che trasformeranno il rapporto fra utenti e cimiteri comunali. Nello specifico, attraverso questa nuova App si potranno gestire i servizi di pulizia delle lapidi, gli ornamenti come ceri, fiori e lampade votive. I fiorai di Ancona e tutte le società che gravitano all’interno del cimitero potranno legarsi all’App, così da fornire servizi in maniera efficace e tempestiva. Il processo di digitalizzazione, inoltre, ha realizzato il nuovo censimento delle tombe geolocalizzandone la posizione esatta.

«Un’App per aumentare il decoro dei cimiteri gestiti dall’azienda – ha dichiarato Antonio Gitto, Presidente di AnconAmbiente – un luogo della memoria fondamentale per tutta la cittadinanza. Ogni tipo d’innovazione che possa agevolare il mantenimento, la conservazione e la valorizzazione dei nostri cimiteri, alcuni dei quali di particolare rilevanza storica in un’ottica di tutela e del patrimonio storico e artistico. Venendo ai numeri: sono oltre 90.000 i defunti censiti e geolocalizzati, di questi oltre 65.000 solamente nel cimitero di Tavernelle, più di 2.500 sono, invece, le nuove insegne di segnaletica installate».

«I processi di digitalizzazione – ha sottolineato Giorgio Luzi, Direttore Generale Mobilità & Parcheggi S.p.A. e membro del CDA di AnconAmbiente – quando applicati ad App per smartphone crea una sinergia vincente. Una delle questioni che reputo più interessanti, in questo processo, è che l’App consente di fare da collettore per alcuni servizi fondamentali volti il mantenimento del decoro dei cimiteri comunali».

«L'implementazione di quest’App – ha rimarcato Andrea Corinaldesi, Amministratore Unico Mobilità & Parcheggi S.p.A. – rappresenta un'opportunità offerta ai cittadini: un servizio digitale innovativo anche dedicato a coloro che pur non vivendo più ad Ancona hanno ancora qui importanti legami affettivi. E’ sicuramente un elemento di facilitazione per tanti piccoli gesti, come quello di apporre dei fiori, ma che hanno un valore intrinseco importante per chi li compie».

«I cimiteri sono sempre meno frequentati – ha terminato Enrico Massi, creatore dell’App – specie dai giovani, in questo modo riusciamo a creare un ponte con i nostri cari attraverso una tecnologia che permette di abbattere le distanze. Oggi diamo la possibilità a tutti di onorare i nostri cari con l’ausilio della tecnologia a tutto vantaggio del decoro urbano dei luoghi di sepoltura. Oltre a questo rilevazione statistica e geolocalizzazioni, anche la valorizzazione delle tombe storiche, fondamentale per sviluppare un concetto espanso di memoria. Infine, ma non meno importante, i profili web dei cari defunti, un patrimonio digitale costituito da materiali informatici di valore continuo che dovrebbero essere preservati per le generazioni future».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AnconAmbiente lancia "AldilApp", applicazione che digitalizza, migliora e geolocalizza i cimiteri

AnconaToday è in caricamento