rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Altro

Gimbo vince ma un brutto gesto gli vale il cartellino giallo: ecco cos'è successo in pedana

Gianmarco Tamberi vince allo spareggio con 2,26. Ma un gesto sprezzante nei confronti di Marco Fassinotti gli vale un cartellino per comportamento antisportivo

RIETI - Gimbo Tamberi campione d'Ialia ma esce dalla gara con un neo. La giuria infatti ha alzato nei confronti dell'oro olimpico il cartellino giallo per comportamento antisportivo nei confronti del rivale Marco Fassinotti. Entrambi gli atleti i infatti erano giunti alla misura di 2,23 con un percorso netto, sbagliando per 3 volte con l'asticella posta a 2,26. Senza accordo la gara è proseguita ripartendo dallo slot precedente: al primo tentativo hanno superato di nuovo l'altezza di 2,23 e si sono confrontati ancora a 2,26. Alla fine, la quota di 2,26 è superata solo da Tamberi, che si laurea campione italiano. 

Ma è proprio a questo punto che si verifica l'episodio "incriminato": Tamberi si alza dal materasso dopo l'esecuzione dell'esercizio ma senza esultare. Quando l'avversario di avvicina e gli tende la mano lui esita per un istante e poi lo manda a quel paese. Le immagini sono state riprese anche da Atletica TV. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gimbo vince ma un brutto gesto gli vale il cartellino giallo: ecco cos'è successo in pedana

AnconaToday è in caricamento