Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Scambio Bertini-Bastianelli, il grande peso di Fdi nella composizione della giunta Silvetti

Per festeggiare con gli anconetani la vittoria alle elezioni del centrodestra, domenica 18 giugno alle 21, nello Spazio ‘Triangolone’ a Marina Dorica è in programma un evento con la cittadinanza

ANCONA- L’accordo sulle nomine degli assessori è arrivato solo a notte fonda, a meno di 12 ore dalla presentazione ufficiale della Giunta. La scelta tra Anna Maria Bertini e Anna Trifogli come assessore alla Cultura è stata combattuta e discussa. Alla fine l’ha spuntata la Bertini, voluta fortemente da Carlo Ciccioli. E così a Francesco Bastianelli, che aveva la presidenza del consiglio comunaled in pugno, è toccato fare un passo indietro. «Nella giornata di ieri Fratelli d’Italia ha saputo trovare d’intesa con il Sindaco una sintesi ottimale e unitaria circa la propria delegazione nella neonata giunta Silvetti. A fronte di un passo indietro rispetto alla presidenza del consiglio, Fdi ha confermato i tre assessori in giunta già precedentemente indicati (Zinni, Eliantonio e Latini) ed ha espresso un ulteriore quarto Assessore, la dottoressa Bertini, con l’importante delega alla cultura- spiega l’On Stefano Maria Benvenuti Gostoli, coordinatore provinciale Fdi-. Inoltre, ha potuto esprimere la delega del vicesindaco nella persona di Giovanni Zinni e il sindaco Silvetti ha accordato un ruolo di primaria importanza al consigliere Bastianelli. Con grande capacità di decisione e di coesione il partito della Meloni si è espresso nuovamente all’unanimità sull’indicazione del nuovo assetto, trovando completa disponibilità da parte del sindaco Silvetti, cui vanno i nostri ringraziamenti per il ruolo di ancor maggiore responsabilità che ha voluto riconoscere a Fratelli d’Italia nell’ambito dell’amministrazione. Siamo certi che questa squadra farà di tutto per non deludere le aspettative degli anconetani».

Soddisfatto del nuovo esecutivo il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Carlo Ciccioli. «La Giunta tiene conto di rappresentatività, competenza, elementi di esperienza e di novità. Un mix di alto profilo che, con le deleghe attribuite, ha rispondenza ed affinità. E all’interno dell’Esecutivo, la delegazione di Fratelli d’Italia rappresenta lo spessore politico per il quale tutti noi, io per primo, ci siamo spesi durante questi giorni di trattative- commenta-. Ringrazio il Sindaco Silvetti e il Presidente Acquaroli, con i quali mi sono confrontato spesso, per la loro autorevolezza e lungimiranza politica, tutta tesa alla realizzazione di un progetto che restituirà ad Ancona il ruolo che le spetta in Regione e nell'ambito del grande disegno della Macroregione Adriatico-Ionica, al quale tengo in particolar modo. Sono certo che sia iniziata con il piede giusto la rinascita del nostro capoluogo regionale. Bisogna crederci e saper patire, soprattutto quando si è persone libere e non si è ricattabili».

E per festeggiare con gli anconetani la vittoria alle elezioni del centrodestra, domenica 18 giugno alle 21, nello Spazio ‘Triangolone’ di via Mascino 7/c a Marina Dorica è in programma un evento con la cittadinanza. Saranno presenti il Sindaco di Ancona Daniele Silvetti e la Giunta al gran completo, nonché tutti gli esponenti della coalizione. Parteciperà anche il governatore delle Marche Francesco Acquaroli. Spazio poi alla musica con Opera pop; I Pronipoti beat band; Paolo Fiorini e Daniela Canova; Alessandra Gallicchio. Presentano Marco Zingaretti e Fabiola Fava.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambio Bertini-Bastianelli, il grande peso di Fdi nella composizione della giunta Silvetti
AnconaToday è in caricamento