Regionali 2015, Maurizio Lupi a Castelfidardo per Gian Mario Spacca

L'ex Ministro Maurizio Lupi questa mattina è intervenuto nel capoluogo per sostenere la candidatura di Gian Mario Spacca alle prossime Regionali. Questi i vari temi trattati

L'ex Ministro Maurizio Lupi

Questa mattina l'ex Ministro Maurizio Lupi è intervenuto nel capoluogo, per sostenere la candidatura di Gian Mario Spacca alle prossime Regionali.

Secondo Lupi, Marche 2020 è l'unica alternativa propositiva al centrosinistra. L'ex Ministro ha affermato che bisogna partire dal territorio, con persone che si devono mettere a disposizione del bene comune. Lupi ha parlato di Renzi, affermando che al Presidente del Consiglio non dispiacerebbe avere solo Grillo e Salvini come alternativa. Invece con una affermazione dell'Area Popolare, l'intero Governo sarebbe più forte e credibile.

Il presidente della Regione uscente, Gian Mario Spacca, durante l'incontro, ha elogiato il lavoro svolto da Lupi in questi anni, affermando che se le Marche hanno 7 miliardi di euro di lavori in corso lo dobbiamo all'attuale capogruppo di AP alla Camera. Spacca e l'ex Ministro si sono confrontati sul tema delle infrastrutture stradali, parlando del Quadrilatero (Spacca ha attribuito a Lupi la soluzione della vicenda, con i lavori che si dovrebbero concludere entro il 2017) e della terza corsia dell'A14, per la quale secondo il presidente uscente, c'è stata una spinta fondamentale da parte del Ministero.
Sempre riguardo il Quadrilatrero, secondo Spacca la vicenda è lo specchio dell'attuale situazione politica, affermando che il Pd preferisce concentrarsi sugli  attacchi violenti alla "poltronite" del presidente, quando invece per lui le cose importanti sono l'esperienza di governo e la riflessione portata avanti da Marche 2020 in due anni di incontri sul territorio.

Lupi ha concluso affermando che la politica è fatta di passioni ed ideali, e che Spacca ha dato quella concretezza necessaria. L'ex Ministro ha affermato che Marche 2020 si proporrà come un laboratorio di politica del futuro, rafforzando il governo ed eliminando il monocolore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento