Regionali 2015: Luca Ceriscioli verso la vittoria: «Ha vinto il cambiamento»

Sono queste le prime parole del candidato alla presidenza della Regione Marche del centrosinistra Luca Ceriscioli. Ecco le prime parole del potenziale vincitore ad AnconaToday quando sono stati scrutinati 663 seggi su 1.583

Luca Ceriscioli

«Ha vinto il cambiamento. Abbiamo un presidente una maggioranza e un programma. Da domani al lavoro e tutti ci confronteremo e lavoreremo per il bene della comunità marchigiana. L’alto astensionismo dovuto alla situazione difficile di questi anni che si traduce in una rottura di fiducia e noi dovremmo recuperarla». Sono queste le prima prole del candidato a presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli che, in questo momento, è in vantaggio con più del 40% delle preferenze. Un risultato che non solo garantirebbe la governabilità ma anche il premio di maggioranza. E visto che in regione entrano diversi pentastellati, proprio su eventuali alleanze Ceriscioli risponde: «Sui progetti e sulle cose da fare c’è massima apertura, chi vuole sostenere quello che vogliamo fare ben venga e non c’è alcun tipo di chiusura. Il Movimento 5 Stelle? Dicono sempre che su programmi concreti sono pronti ad aprirsi, sarà il banco di prova anche per loro per dimostrare di poter fare qualcosa. Non vado in consiglio per fare maggioranza chiusa in se stessa, io andrà lì e sfiderò tutti su tutti i contenuti».

Dalla terrazza del Seeport Hotel di Ancona il candidato democratico prosegue mentre i seggi scrutinati aumentano e il risultato favorevole al Pd si concretizza sempre più. «Per me la partita con Spacca non c'è mai stata, la partita è sempre stata quella per avere il massimo della governabilità». Eppure pensare hce un marchigiano su 2 non è andato a votare fa pensare e dovrebbe far riflette. «E' un numero che deve diventar eun obiettivo per le prossime elezioni. Tutto quello che ci sarà dovrà essere la capacità di governare e allo stesso tempo ricostruzione di un rapporto di fiducia ta politica e cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento