Martedì, 22 Giugno 2021
Elezioni regionali Marche 2015

Regionali 2015, sfida a 5 per il posto di governatore delle Marche

I candidati in corsa per la presidenza della Regione Marche sono ufficialmente cinque: Luca Ceriscioli, Gian Mario Spacca, Francesco Acquaroli, Gianni Maggi ed Edoardo Mentrasti

Scaduti sabato alle 12.00 i termini per consegnare le liste e i rispettivi simboli in Corte D'Appello, i candidati in corsa per la presidenza della Regione sono ufficialmente cinque: Luca Ceriscioli, Gian Mario Spacca, Francesco Acquaroli, Gianni Maggi ed Edoardo Mentrasti. La campagna elettorale entra nel vivo. La sfida finale sarà il 31 maggio, gli elettori chiamati alle urne sceglieranno il presidente che li rappresenterà nei prossimi 5 anni.

Il centrosinistra schiera per il ruolo di governatore l'esponente del Partito Democratico nonché ex sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli, sostenuto dalla lista laica Uniti per le Marche (composta da Verdi, Psi, Idv, Scelta civica, liste civiche) e dalla lista centrista Popolari Marche-Udc. Candidato per il terzo mandato Gian Mario Spacca, governatore uscente che dopo aver rotto con il Pd ha fondato Marche 2020. Ad appoggiarlo tre liste: Marche 2020-Area popolare (formata anche da Ncd e Udc), Forza Italia e Democrazia Cristiana.

Il centrodestra punta invece sul giovane sindaco di Potenza Picena Francesco Acquaroli,  forte della coalizione tra Fdi-An e Lega. La candidatura di Acquaroli è stata depositata dalla leader di Fdi-An Giorgia Meloni. La sinistra punta invece su Edoardo Mentrasti, candidato presidente di Altre Marche - Sinistra Unita (composta da Sel, Partito comunista italiano, Rifondazione comunista, Altra Europa con Tsipras ed altre liste civiche). Corre da solo Gianni Maggi del MoVimento 5 Stelle, scelto in base alle indicazioni del web. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2015, sfida a 5 per il posto di governatore delle Marche

AnconaToday è in caricamento