Elezioni Comunali 2013

Valeria Mancinelli: “Ecco i nostri obiettivi. Garantiremo stabilità per 5 anni”

Ecco gli impegni presi - in caso di elezione - dalla coalizione che sostiene Valeria Mancinelli come sindaco di Ancona. Stipulato fra le forze politiche un "patto di stabilità" per la durata della legislatura

Valeria Mancinelli

Sala gremita, anche per la presenza della quasi totalità dei candidati al Consiglio Comunale delle liste della coalizione che sostiene Valeria Mancinelli Sindaco.  Oltre alla Mancinelli, cha illustrato il patto di governo sottoscritto, il programma e le cose che, in caso di vittoria, ha promesso saranno realizzate subito,  presenti all’incontro Luigi Coppari per l’UDC, Stefano Perilli  e Stefano Foresi  PD, Antonio Gitto  PSI e Diego Lucchetti Verdi, Massimo Bellezza e molti della lista Ancona  2020.  

In primo piano il ruolo di Ancona capoluogo; Ancona  che nelle intenzioni della candidata a sindaco “deve essere protagonista di  una nuova integrazione intercomunale, ricostruendo il rapporto con il territorio che la circonda, interagendo  da protagonista per essere centro  propulsore  della Macroregione  Adriatica.  Con la  Regione  Marche i rapporti saranno  positivi ed utili, ma sempre improntati  a pari dignità”.   
Passando a parlare del  piano strategico per lo sviluppo della città  e del  nuovo piano regolatore generale,  (che, ha specificato, non sarà l’unico strumento ), la Mancinelli ha tenuto a rimarcare  come sarà adottato un unico disegno generale, senza essere tentati di  ragionare per singole “funzioni” puntando sulla riqualificazione dell’esistente, a partire dalle zone più difficili come la Palombella e il centro città.

Tra le urgenze individuate il  risanamento dell’ingresso a Nord zona Palombella-ex fornace Verrocchio,  insieme all’arredo urbano per il centro, a partire da Corso Garibaldi e dall’isola pedonale. Da sciogliere anche il nodo Metropolitan, con una variante che “assicuri  da una parte la sostenibilità di mercato  sulla base  del progetto già assentito dalla Soprintendenza, e dall’altra  consenta  al Comune  la possibilità di acquisire l’immobile ed assegnarlo ad  altri in caso di inerzia della proprietà”.   
Viabilità, in particolare quella di ingresso alla città, unitamente alle politiche di sosta, con una migliore  utilizzazione sia dei parcheggi veloci, che dei parcheggi scambiatori fuori dal centro e di altri eventuali,  sono al centro dell’impegno della coalizione. La promessa è che “ogni scelta di arredo urbano  e di riutilizzo, uso e riuso del territorio e dello spazio pubblico sarà discusso con la città e in primo luogo con i più diretti  interessati: non solo i residenti, ma anche gli opera tori economici”.

Capitolo ambiente: ribadita la volontà di andare alla definizione dell’area marina protetta del Conero,  così come “di andare ad incidere sulle cause reali e dirette della qualità dell’aria,  con riferimento sia alla riconversione energetica degli edifici, che alla zona del porto con l’elettrificazione delle banchine  e l’adozione di altri interventi specifici. Anche la riorganizzazione del servizio di trasporto  pubblico andrà in questa direzione”.

Valeria  Mancinelli si è inoltre impegnata, in caso di vittoria, per “la riapertura entro settembre delle Scuole medie Volta di Collemarino e delle Domenico Savio”, mentre è stato formulato l’impegno di  affrontare “in tempi ragionevolmente rapidi le problematiche di sicurezza e di  efficienza di altri sette Istituti scolastici, così di avere per la città  strutture scolastiche  al meglio”.

IL PATTO. In apertura ed in chiusura della conferenza stampa si è sottolineato come la coalizione  abbia “sottoscritto un patto per il buon governo  che ne  garantisca la stabilità per i 5 anni. Le decisioni  e le scelte saranno sempre prese a maggioranza  dai consiglieri  che compongono la coalizione che sostiene la candidatura di Valeria Mancinelli Sindaco e saranno singolarmente vincolanti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valeria Mancinelli: “Ecco i nostri obiettivi. Garantiremo stabilità per 5 anni”

AnconaToday è in caricamento