menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Acquaroli

Francesco Acquaroli

Regionali, gli Ingegneri di Ancona: «Bene Acquaroli su impegno per infrastrutture»

Il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Ancona Alberto Romagnoli plaude al richiamo del neo governatore sulla necessità di impegnarsi per lo sviluppo del sistema delle infrastrutture

ANCONA - «Accogliamo con favore la presa di posizione del neo eletto Governatore Francesco Acquaroli sull'emergenza infrastrutturale delle Marche, espressa durante la trasmissione TG 2 Post. Come ha detto il Presidente bisogna impegnarsi per contrastare questo ritardo che, aggiungo io, isola la Regione e la costringe ad inseguire le altre».

Così il Presidente dell'Ordine degli ingegneri della provincia di Ancona, Alberto Romagnoli, da un lato raccoglie l'indicazione del nuovo Governatore sottolineando l'urgenza di recuperare il terreno perduto dal sistema infrastrutturale, dall'altro, non limitandosi al plauso, rilancia: «Occorre creare al più presto un tavolo tecnico regionale su questo tema che può e deve diventare prioritario per il nostro territorio. Come ingegneri diamo la piena disponibilità a partecipare e saremo soggetti propulsivi. Pochi giorni fa – prosegue Romagnoli - abbiamo infatti lanciato proposte concrete con lo studio di pre fattibilità sull'alta velocità ferroviaria nelle Marche, arretramento della ferrovia, riattivazione delle aree dismesse, potenziamento di quelle esistenti, necessarie a collegare le aree interne con il resto della Regione. Lo studio può essere considerato una base, fattibile, di confronto, ma siamo aperti al dialogo su questo e su altri possibili asset del sistema delle infrastrutture nelle Marche. Sino ad ora il mondo politico istituzionale, a livello nazionale e locale, non ha dimostrato grande coesione provocando ritardi economici che stiamo ancora scontando. Serve quindi – conclude il Presidente degli ingegneri dorici - un'accelerazione, gli ingegneri sono pronti, da subito».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento