Elezioni comunali 2018

«La sovranità riparte dalla nostra città», anche il Movimento di Alemanno per Tombolini

Presto saranno nelle Marche il Segretario Alemanno ed anche il Senatore neo eletto Claudio Barbaro a sostegno dei nostri candidati

Il Movimento Nazionale per la Sovranità partecipa attivamente a queste elezioni comunali di Ancona. Il partito guidato a livello nazionale da Gianni Alemanno, già Ministro per le Politiche agricole e Sindaco di Roma, e a livello regionale da Giovanni Zinni, già consigliere regionale, ha candidato un suo dirigente, Marco Ausili (fotoin basso), in lista con la Lega di Matteo Salvini, a sostegno di Stefano Tombolini Sindaco. Presto saranno nelle Marche il Segretario Alemanno ed anche il Senatore neo eletto Claudio Barbaro a sostegno ei nostri candidati.

“Ringrazio le tantissime persone che avrebbero voluto una mia candidatura a Sindaco – dice Giovanni Zinni in una nota alla stampa – ma la compattezza della coalizione del centrodestra ad Ancona è stata per noi una priorità. Vincere per salvare una meravigliosa città come Ancona è la parola d’ordine. La disoccupazione da sconfiggere con la crescita del turismo religioso, enogastronomico, storico, ambientale e balneare, un maggior ruolo alla polizia locale nella sicurezza, una maggior equità nell’accesso ai servizi sociali ed alle case popolari fra Italiani e stranieri, sono i nostri cavalli di battaglia concreti. La sovranità riparte proprio dal territorio. Per questo sosteniamo Stefano Tombolini con lealtà in quanto candidato civico e del centrodestra ed al Consiglio Comunale Marco Ausili, docente di Italiano alle scuole medie, il più giovane in lista con la Lega, nostro dirigente. Ma oltre a Marco Ausili, al di fuori del nostro movimento, sono veramente tanti i nostri amici candidati in lista con la Lega. Pensiamo ad esempio a Maria Grazia De Angelis, medico all’ospedale di Torrette, da sempre militante a destra con passione e grinta. Il nostro impegno – conclude Zinni - sarà quello di proseguire i rapporti con la Lega di Salvini proprio per consolidare la rivincita degli Italiani su questa Unione Europea che non ha mai smesso di fare danni ma soprattutto per creare un’alternativa politica al sistema PD di Renzi ad Ancona rappresentato da Valeria Mancinelli.”

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La sovranità riparte dalla nostra città», anche il Movimento di Alemanno per Tombolini

AnconaToday è in caricamento