Politica

Elena Leonardi va in Senato, lascia la presidenza della Commissione Regionale Sanità

Elena Leonardi lascia la carica dopo 2 anni. E' stata eletta nel collegio uninominale del Senato e dal 13 ottobre rappresenterà la Marche a Roma

ANCONA - «Sono orgogliosa del lavoro svolto dalla IV Commissione consiliare permanente ‘Sanità’ nel corso di questi due anni. Da Presidente ringrazio tutti i componenti, maggioranza e opposizione, per aver sempre garantito la celerità dei lavori e l’approvazione di numerosi atti che sono poi divenuti Leggi della Regione Marche». Con queste parole, la presidente di Fratelli d’Italia della IV Commissione consiliare permanente Sanità, Elena Leonardi, ha concluso i lavori della seduta odierna della stessa. Elena Leonardi è stata eletta nel collegio uninominale del Senato e dal 13 ottobre rappresenterà la Marche a Roma negli scranni della maggioranza di centrodestra.

«Sono stati quasi due anni in cui la Commissione Sanità ha affrontato diverse tematiche, procedendo a molte audizioni delle numerose Associazioni che operano nel settore, per calibrare i provvedimenti da far approdare in Consiglio regionale. Fra i tanti risultati conseguiti, la nuova riforma degli Enti Sanitari che sarà presto implementata con il nuovo Piano Socio Sanitario. Ancora, vorrei ricordare la legge regionale sulla Psicologia scolastica per dare risposte alle fragilità e ai bisogni dei ragazzi anche dopo la pandemia; i rimborsi ai malati oncologici; la piena funzionalità della consulta sulla disabilità per garantire maggiore partecipazione e capacità di fare proposte da chi vive in prima persona la disabilità; la legge sulla fibromialgia. E proprio nella seduta odierna, il via libera alla Pdl finalizzata a promuovere l’insediamento, nei comuni del cratere sismico, di personale dipendente del servizio sanitario, con una copertura finanziaria di 300mila euro per il 2023 e altrettanti per il 2024. Un lavoro a 360° di cui vado fiera perché, seppur nella normale dinamica fra maggioranza ed opposizione, ho sempre provato a mediare quando possibile, avendo sempre come stella polare l’interesse dei marchigiani. I colleghi di maggioranza sono stati un supporto eccezionale, in tal senso. Ma anche dai rappresentanti delle opposizioni in Commissione vi è stato uno spirito di collaborazione, molto apprezzato, anche nei momenti di confronto più acceso. Sono certa – conclude – che il prossimo Presidente e i nuovi componenti della IV Commissione sapranno proseguire nel lavoro impostato in questi quasi due anni di attività».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elena Leonardi va in Senato, lascia la presidenza della Commissione Regionale Sanità
AnconaToday è in caricamento