Corruzione in Comune, Pd parla di vicenda strumentalizzata: "Subito un'assemblea"

C'è anche una nota diffusa dal segretario del Partito Democratico Giovanni Cardoni, in merito allo scandalo della corruzione in Comune

Giovanni Cardoni

Il Partito Democratico di Ancona esprime solidarietà umana e politica ed un forte sostegno a sindaco e Giunta in una vicenda che "si presta a diverse strumentalizzazioni". E' quanto si legge nella nota diffusa dal segretario del Partito Democratico Giovanni Cardoni, in merito allo scandalo della corruzione in Comune. 

"Confidiamo nella Procura e nella velocità degli accertamenti affinché emergano le responsabilità individuali ed i dovuti provvedimenti. L'Amministrazione comunale di Ancona ha lavorato molto bene, ha raggiunto risultati importanti ed altri ne vuole raggiungere. Per fare questo occorre una piena operatività perché Ancona non si può concedere una fase di rallentamento. Si chiariscano dunque quanto prima le varie situazioni, si accertino le responsabilità e si chiuda una vicenda sicuramente pesante ma che non può diventare zavorra per le attività, i servizi, i progetti che migliorano la qualità della vita degli anconetani. Mercoledì riuniremo iscritti e simpatizzanti in assemblea, per condividere con forza questa posizione di sostegno al Sindaco ed ai suoi collaboratori, posizione che è stata già espressa dal gruppo consiliare del Pd e dagli altri gruppi di maggioranza. Una coesione ed una unita' di intenti che fa bene alla città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento