Sabato, 25 Settembre 2021
Imprese

Come aprire un Bed&Breakfast ad Ancona: tutto quello che c'è da sapere

Come iniziare l'attività e quali sono le norme e i requisiti che regolano questo tipo di servizio

Il Bed and Breakfast non è un albergo, ma comunque una struttura ricettiva che deve seguire un preciso iter di apertura e soddisfare dei requisiti in materia di igiene e sicurezza. 

Dia e Scia, cosa sono e dove si chiedono

Come aprire un'attività in franchising ad Ancona

Definizione 

Il B&B è una struttura ricettiva gestita da privati che, avvalendosi dell’organizzazione familiare, utilizzano parte della propria abitazione con periodi di apertura annuali o stagionali e un numero di camere/letti limitati sulla base dei regolamenti comunali e regionali. 

Nelle Marche

Il Bed&breakfast ad Ancona e provincia può mettere a disposizione un massimo di 3 camere e 6 posti letto. 
Il soggiorno dell’ospite non può superare i 30 giorni consecutivi

Requisiti 

Struttura

L’altezza minima interna utile dei locali è quella stabilita dai regolamenti edilizi ed igienico-sanitari comunali per l’uso abitativo.

Camere

La superficie minima delle camere è stabilita in sette metri quadrati per le camere ad un letto, in undici metri quadrati per le camere a due letti, in quattro metri quadrati per ogni letto aggiunto. Accesso alla camera indipendente da altri locali. Letto adeguatamente corredato, armadio commisurato al numero dei posti letto della camera, specchio e presa di corrente, comodino, sedia e cestino per i rifiuti. 

Servizi igienici

Un servizio igienico ogni sei posti letto, in caso di camere prive di bagni annessi. Fornitura di biancheria da bagno e dotazione dei seguenti servizi minimi: water, bidet, lavabo, vasca o doccia, specchio con presa di corrente, chiamata d’allarme. Fornitura di energia elettrica di acqua calda e riscaldamento. 

Colazione 

Almeno il 70% dei prodotti offerti deve essere rappresentato da prodotti tipici della zona. Coloro che esercitano l'attività devono garantire che la preparazione, la conservazione e la somministrazione dei prodotti alimentari siano effettuate in modo igienico.

Come iniziare l’attività 

Chi vuole aprire un B&B deve recarsi allo sportello SUAP del Comune di Ancona e compilare i moduli si Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA). A questa andranno allegati il contratto di proprietà dell’immobile e la planimetria. Entro i 60 giorni successivi il Comune effettuerà tutti i controlli necessari, compreso un sopralluogo. E' inoltre necessaria la stipula di un'assicurazione per danni verso terzi.

Assicurare una casa ad Ancona

Non è necessaria:

  • L’iscrizione al Registro per le Imprese Turstiche.
  • L'apertura di una Partita IVA

Comunicazioni a enti e forze dell'ordine

  • Entro il 1° ottobre di ogni anno al Comune la situazione di prezzi e servizi a decorrere dal 1° gennaio dell'anno successivo. Le stesse tabelle devono essere esposte in modo ben visibile nella struttura
  • Ogni settimana gli arrivi e le presenze all'Osservatorio Regionale del turismo.
  • Il titolare è obbligato a comunicare le identità degli ospiti alla Polizia di Stato. 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come aprire un Bed&Breakfast ad Ancona: tutto quello che c'è da sapere

AnconaToday è in caricamento