Il fascino di novembre nel magnifico borgo di Morro d'Alba

E’ in questo scenario che il Borgo di Morro d’Alba attende domenica 10 novembre i turisti per la Giornata Mondiale dell’Enoturismo promossa daRecevin 

Morro d'Alba al tramonto

Novembre è il mese in cui la campagna marchigiana si veste degli straordinari colori del foliage, dove i vigneti, ormai privi dell’uva diventano straordinarie tavolozze di colori, e le taverne sprigionano i sapori dell’autunno e il profumo del vino nuovo. E’ in questo scenario che il Borgo di Morro d’Alba attende domenica 10 novembre i turisti per la Giornata Mondiale dell’Enoturismo promossa daRecevin – la Rete Europea delle Città del Vino d’Europa, che ogni anno coinvolge centinaia di comuni in tutta Europa e nel Mondo in un dettagliato calendario di eventi e appuntamenti che ruotano intorno al vino e alla gastronomia. In questa particolare occasione il borgo di Morro d’Alba, Città del Vino, e che da poco ha fatto il suo ingresso nel prestigioso Club dei Borghi più belli d’Italia, ha deciso di coinvolgere in uno straordinario gemellaggio enogastronomico Offida, un altro borgo simbolo dell’eccellenza marchigiana, anche questo Città del Vino e appartenente alla rete dei borghi più belli. La festa di San Martino sarà dunque l’occasione per venire a conoscere il borgo sia il mattino che il pomeriggio grazie alle visite guidate gratuite (al borgo, al Camminamento di ronda, ai Sotterranei e alla Chiesa di San Gaudenzio), e per degustare vino e prodotti tipici, presentati presso il Bar Monica (Costo 5 euro a persona) prima del pranzo alle ore 12 e dalle 19 per un nuovo appuntamento di aperitivo-degustazione prima della cena.

Alle 17, presso la Sala Consiliare-Pinacoteca, la Scuola Europea di Sommelier ci condurrà in un percorso sensoriale in cui potremo conoscere i vini dei due Borghi abbinati ai prodotti tipici dei loro territori. Una degustazione guidata che è un vero e proprio gemellaggio enogastronomico attraverso i sapori e gli odori delle eccellenze dei borghi di Morro d’Alba e Offida. In particolare la degustazione riguarderà ben sei vini: Lacrima di Morro d’Alba DOC base e superiore, Verdicchio Classico dei Castelli di Jesi Superiore, Offida Pecorino DOCG, Offida Rosso DOCG, Offida Passerina DOCG. I vini verranno abbinati alla degustazione dei prodotti tipici di entrambi i territori. Parteciperanno all’evento per Morro d’Alba la cantina Vicari, e le cantine Marco Candelaresi e Stefano Bolognini, ultime nate nel borgo. I prodotti del territorio saranno presentati da “La Marchigiana in Tavola” di Laura Baiani. Per Offida parteciperanno alla degustazione le seguenti aziende produttrici di vino: Azienda Agricola Biologica Tavio, l’Azienda Agricola Biologica La Valle del Sole, la Società agricola San Filippo. I prodotti gastronomici saranno presentati dal Forno Pierantozzi & Amabili Di Pierantozzi Diego & Velia Snc. Durante la degustazione la poetessa Flavia Scebba, presenterà alcuni dei suoi versi tratti dal libro “Di... vino verso”, che renderanno ancora più intense le sensazioni dei degustatori. La partecipazione alla degustazione guidata dal sommelier avrà un costo di 15 euro a persona ed è consigliata la prenotazione al 328 5487491 (posti limitati).

Per il pranzo o la cena sul territorio i piatti della tradizione saranno serviti nei ristoranti del borgo: Vin Canta, all’interno del Castello e Ristorante dal Mago a ridosso delle Mura Castellane, Lo Sfizio in via Roma. Nel weekend il borgo di Morro d’Alba sarà coinvolto anche dall’evento organizzato dal Movimento del Turismo del Vino con Cantine aperte a novembre a cui parteciperanno due cantine del territorio: Badiali & Candelaresi, per la giornata di Sabato e la Cantina Lucchetti, nella giornata di Sabato e Domenica. Non mancheranno poi per i turisti che si recheranno nel borgo la possibilità di dedicare del tempo agli eventi culturali. Oltre alle visite guidate gratuite al patrimonio storico e artistico di Morro d’Alba, Sabato 9 novembre, alle ore 17.30, presso l'Auditorium Santa Teleucania si terrà la presentazione del libro di poesie Dietro l’estate di Donato Loscalzo, edito da Di Felice Editozioni, organizzata dall'associazione culturale Speiro in collaborazione con l’amministrazione.

Con i suoi suggestivi versi, Loscalzo ci guida attraverso i paesaggi e le sensazioni delle stagioni che passano, della vita che si ferma e riprende. Dietro l’estate è un’interessante raccolta che davvero arriva a toccare la sensibilità dei lettori offrendo una diversa e poetica chiave di lettura a delle esperienze che sono comuni a ciascuno. Durante l'incontro, assieme all'autore interverrà Marta Olivi, studentessa dell’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna. Un brindisi finale sarà offerto dal Comune di Morro d’Alba e sarà accompagnato da una degustazione dei prodotti dell’Azienda Cardinali Vito. L'incontro è gratuito e aperto a tutti. Negli stessi locali dell’auditorium, dopo tre settimane di esposizione, si concluderà la mostra “Dialoghi Silenti di Autunno” di Giorgio Cutini, dove le atmosfere oniriche che si mostrano all’artista, per la prima volta, rivelano il colore. Tanti motivi dunque per trascorrere l’interno weekend in uno dei Borghi più belli d’Italia, dove la campagna è vestita a festa e dal Castello si può godere dello straordinario paesaggio leopardiano che va dai Sibillini fino al Conero e il mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento