Martedì, 26 Ottobre 2021
Eventi

Le Marche in tavola, la tradizione fa tappa a Portonovo

Una degustazione che unisce  narrazione ed enogastronomia: appuntamento alla baia

Dopo l'evento inaugurale della kermesse "Marche: tradizioni in tavola", torna l'originale tour dell'enogastronomia, di qualità con i migliori interpreti del sapere culinario ed enologico regionale. Per la prima volta nei ristoranti delle cinque province marchigiane sarà messa in scena, anche con l'aiuto di sommelier e chef locali, la storia della fecondità della nostra terra e dei suoi frutti più famosi nel mondo raccontata nei "teatri" del nostro sapore, in particolare i vini DOCG, DOC e IGT, ma anche molte altre prelibate eccellenze come l'olio e i formaggi dei produttori delle Marche. Mercoledì 29 settembre sarà la volta della pregiata tipicità della cucina di Emilia, a Portonovo, alle pendici del Conero, protagonista assoluta, a partire dalle 20 di una serata all'insegna del gusto di specialità intramontabili.

Ad impreziosire la cena-degustazione a persona con uno squisito menù per il 35% a base di pesce, saranno le suggestive narrazioni di Palmiro Ciccarelli, stimato sommelier ed esperto assaggiatore di olio che guiderà i commensali alla scoperta della storia del sapore, raccontando, con fascino, passione e perizia, i vini delle Cantine Podere Sabbioni (Corridonia -MC) Col Di Corte (Montecarotto -AN) e Belisario (Matelica MC). Il costo previsto a partecipante è di 35 euro. Il progetto complessivo è stato finanziato dal bando della Regione: "Marche dalla vigna alla tavola" operante nell'ambito del Piano Triennale di Promozione per il settore Agroalimentare con il fine di valorizzare il vino di qualità nell'ambito della ristorazione, della buona tavola e dell'hotellerie e dare così una forte spinta all'economia del nostro territorio da sempre vocato al turismo e alla convivialità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Marche in tavola, la tradizione fa tappa a Portonovo

AnconaToday è in caricamento