Giovedì, 28 Ottobre 2021
Eventi

Non solo mimosa, c'è anche l'uva: ecco la festa delle Donne del Vino

Cantine d’autore, etichette, accessori da vino, packaging: tavola rotonda al museo Omero per parlare di vino e design. Poi però si aggiaggiano anche

Marzo, mese dedicato alla donna, vede protagonista l’associazione “Le Donne del Vino”. Nelle Marche sono due gli appuntamenti che si inseriscono nel cartellone nazionale che quest’anno ha come tema “Donne Vino e Design”. Cantine d’autore, etichette, accessori da vino, packaging e linguaggi alternativi sono protagonisti degli eventi dedicati al tema Donne Vino e Design che si svolgeranno in tutta Italia a partire da sabato 2 marzo per tutta la settimana successiva. Visite in cantina, performance, conferenze, piccole mostre, spettacoli organizzati dall’Associazione Nazionale Le Donne del Vino. Un modo per celebrare la Festa delle donne che diventa Festa delle Donne del Vino e mette sotto i riflettori l’apporto di creatività, rinnovamento e qualificazione fornito del “gentil sesso” al proprio comparto produttivo. Un modo orgoglioso ma anche costruttivo per dire che il vino sta cambiando look e questa rivoluzione è rosa. La Festa delle Donne del Vino è un evento diffuso che si svolge in tutte le regioni italiane con eventi collettivi e individuali, nelle cantine, nei ristoranti e nelle enoteche delle socie. L’elenco delle iniziative viene pubblicato nel sito www.festadonnedelvino.it e riguarda iniziative molto diverse fra loro. Sono unite dal tema nazionale 2019 «Donne Vino e Design» e hanno una regia e una comunicazione centralizzata. Hashtag dell’evento: #festadonnedelvino2019 #donnevinodesign #donnedelvino #womenofwine.

Domenica 3 marzo alle ore 16 al Museo Omero, nella Mole Vanvitelliana di Ancona, tavola rotonda “Donne Vino e Design” con degustazione dei vini delle produttrici marchigiane socie dell’associazione. L’organizzazione è a cura dell’associazione “Le Donne del Vino” delle Marche,
gruppo che si è ricostituito a gennaio 2019 e che si presenta ufficialmente al pubblico attraverso il convegno. La giornata marchigiana è in collaborazione con Poliarte, Accademia della Belle Arti di Ancona. A portare i saluti saranno: Giordano Pierlorenzi, direttore di Poliarte, Aldo Grassini presidente del Museo Omero, Marta Mattioni, consigliera della giunta Camera di Commercio delle Marche. Modera la giornalista, nonché Donna del Vino, Agnese Testadiferro. Interverranno, portando esperienza, competenza e spunti di riflessione: Daniela Sorana, delegata regionale dell’associazione; Oriana Silvestroni, professoressa Univpm; Ondine De La Feld, produttrice di vino e architetto; Maria Loreta Pagnani, graphic designer; Elisa Bucco, industrial designer; Antonella Bredice, fashion designer. A fine tavola rotonda ci sarà una degustazione di vini delle produttrici marchigiane socie dell’associazione. I vini saranno spiegati e raccontati con passione direttamente dalle produttrici e sommelier Donne del Vino. Per la tavola rotonda e le degustazioni l’ingresso è libero.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo mimosa, c'è anche l'uva: ecco la festa delle Donne del Vino

AnconaToday è in caricamento