Psicologia della notizia

Opinioni

Psicologia della notizia

A cura di Istituto Europeo di Psicologia ed Ergonomia (IPSE) di Ancona

La creatività nelle situazioni quotidiane, ad Ancona si insegna al liceo

Da anni il gruppo di psicologi dell'IPSE sta portando avanti nel progetto "CreAttiva l'Intelligenza", sviluppato al liceo C. Rinaldini, grazie alla disponibilità e all'attenzione verso tali tematiche della dirigente scolastica

“L’immaginazione è più importante della conoscenza”. Questa è la frase con cui lo scienziato Albert Einstein, nel suo libro “Pensieri di un uomo curioso”, vuole farci riflettere sulla capacità dell’uomo di interpretare il mondo. Egli afferma che la conoscenza è limitata, ed è data da un proprio bagaglio culturale e dall’esperienza vissuta, mentre l’immaginazione, fin da bimbi, ci rende liberi di immaginare situazioni (reali o irreali) alle quali, però, dobbiamo trovare delle soluzioni, inventarci dei finali. Tale concetto si lega a quello dell’ ”insight”, ovvero dall’inglese “intuizione”, cioè il preciso momento in cui ci balena in mente, in modo improvviso, una soluzione in relazione ad un problema, ad un vissuto che abbiamo (chi di noi mentre è alla guida o in un mezzo pubblico e con la mente divaga tra mille pensieri, non è stato sorpreso di trovare una risposta ad un problema che da giorni non riusciva a risolvere?). Ma tale capacità risolutiva, è un dono? Un istinto? E’ iscritto nel DNA di alcuni e di altri no? Oppure è possibile coltivare, allenare la propria mente al fine di avere la capacità di risolvere situazioni reali e quotidiane utilizzando l’immaginazione?

Entrambe le risposte sono valide ed unite in un concetto chiave per l’uomo, ovvero la creatività. In questo caso non parliamo di creatività applicata alle arti (cioè riferita ad un pittore o musicista), ma intesa come allenamento personale a trovare più soluzioni/alternative ai quotidiani problemi individuali. Ma come è possibile sviluppare tale competenza? Per lo psicologo Edward De Bono ciò avviene mediante il Pensiero Laterale e Pensiero Divergente, concetti riferiti a specifiche teorie psicologiche. Queste, oltre a descrivere determinati caratteri personali *(come per es., tratti di personalità, emozioni e motivazioni, conoscenze individuali, influenze ambientali date da famiglia e amici, etc…) che potrebbero influenzare la nostra capacità di creatività, ci indicano alcune azioni che, se applicate quotidianamente, possono aumentare la nostra capacità di trovare nuove soluzioni, adatte al nostro ambiente di vita e alle nostre relazioni giornaliere. Alcune tecniche sono: trovare il maggior numero possibile di soluzioni alternative a un problema, senza però fermarsi se si pensa di aver trovato la risposta giusta. Ciò permette di analizzare con maggiore profondità ed elasticità mentale la situazione vissuta. Ancora, mettere continuamente in discussione conoscenze e informazioni che si hanno, al fine di non limitare la propria capacità di comprensione; oppure sospendere il giudizio durante un confronto o un avvenimento, e accettare le idee altrui in maniera incondizionata, esaltando i differenti punti di vista, al fine di non limitare la propria capacità di apertura verso l’altro. 
Questi sono alcuni principi che, congiuntamente a lezioni teoriche e laboratori didattici, da alcuni anni il gruppo di psicologi dell’IPSE sta portando avanti nel progetto “CreAttiva l’Intelligenza”, sviluppato preso il liceo "C. Rinaldini”, grazie alla disponibilità e all’attenzione a tali tematiche della Preside dott.ssa Breccia , e del corpo docenti. Tale progetto è condiviso con le classi prime del “Corso Scienze Umane e Corso Economico Sociale”, ed ha l’obiettivo di potenziare le capacità di problem solving degli allievi delle classi partecipanti e a vedere i propri problemi e dubbi quotidiani attraverso un ventaglio di possibili soluzioni diverse tra loro, ma equivalenti.

*Risultati della ricerca di TODD LUBART – Università Renè Descartes – Parigi 5
Dott. ANDREA MONTESI: Psicologo, Referente IPSE  - Ancona e Docente di Ergonomia e Antropometria presso la Poliarte – Ancona 

Si parla di

La creatività nelle situazioni quotidiane, ad Ancona si insegna al liceo

AnconaToday è in caricamento