Animali

WWF Italia, l'avvocato Tommaso Rossi è il nuovo delegato per le Marche

Tommaso Rossi raccoglie il testimone lasciato dal precedente delegato Regionale dimissionario per  ragioni personali e punta al rilancio dell’Associazione in tutta la Regione

ANCONA - La più grande associazione di protezione ambientale d’Italia ha scelto il nuovo delegato regionale  che guiderà il WWF Marche per i prossimi anni. Si tratta dell'avvocato  Tommaso Rossi, storico legale del WWF Italia. 

Tommaso Rossi raccoglie il testimone lasciato dal precedente delegato Regionale dimissionario per  ragioni personali e punta al rilancio dell’Associazione in tutta la Regione, ponendo tra i suoi  principali obiettivi la riorganizzazione della rete territoriale e il perseguimento degli obiettivi della  mission della grande associazione. Il WWF Italia infatti, da oltre mezzo secolo si fa carico di temi  sempre più all’ordine del giorno, come i cambiamenti climatici, la perdita di biodiversità, la tutela  delle aree protette e del patrimonio faunistico del nostro Paese.  Un lavoro che ha sempre coinvolto efficacemente Tommaso Rossi in qualità di legale del WWF  Italia e che ora trova un ulteriore conferma con la sua nomina a Delegato del WWF Italia nella  Regione Marche. L’intera comunità del WWF con le sue articolazioni territoriali, le Guardie  Volontarie, i giovani e la rete delle Oasi WWF saprà trovare un nuovo slancio e un validissimo  coordinatore nel nuovo Delegato regionale, che rinnova il suo impegno per le future generazioni  contro il degrado ambientale e i nemici dell’ambiente. 

Il nuovo delegato così commenta la nomina: “Dopo quasi venti anni di assiduo e appassionato  servizio come "avvocato del Panda", ora affiancherò questo ulteriore ruolo raddoppiando il mio  impegno in favore dell'Ambiente e della conservazione del Pianeta. Il mio obiettivo principale sarà  quello di allargare moltissimo la base dei volontari e attivisti del WWF nelle Marche. Sono certo  che tantissimi giovani e meno giovani abbiano una gran voglia di impegnarsi per cause importanti  e giuste, come quella di difendere il nostro Pianeta dai cambiamenti climatici e dalle scelte  insensate che ne stanno mettendo a rischio la sopravvivenza. Insieme possiamo contribuire a  rendere il mondo un luogo migliore, dove le persone possano vivere in armonia con la natura e al  contempo abbiano un più equo accesso alle risorse economiche e ai beni comuni”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

WWF Italia, l'avvocato Tommaso Rossi è il nuovo delegato per le Marche
AnconaToday è in caricamento