arresti

  • Sul pullman con 10 ovuli di cocaina nell'intestino: al capolinea scattano le manette

  • «Ho perso il permesso di soggiorno», ma gli era stato revocato per spaccio: arrestato

  • Il giudice lo scarcera e lo premia con i domiciliari, lui evade e va in piazza: arresto-bis

  • Allaccio illegale ad un lampione della luce: vampiro di elettricità finisce in manette

  • Blitz in casa per rubare un pc, donna rapinata e spinta a terra: coppia di ladri in manette

  • Si nascondeva in città dopo essere scomparso: arrestato latitante internazionale

  • Violenza tra polizia e padre-figlio, il giudice ha dei dubbi: indagati tornano liberi

  • Va dalla moglie, trova la polizia: pusher finisce in manette

  • Aprivano gli sportelli con un appendiabiti: topi d'auto beccati in spiaggia

  • Carabinieri in costume catturano due pusher in spiaggia: uno è al terzo arresto

  • Guida ubriaco e va in caserma, poi aggredisce i carabinieri: arrestato

  • La camera del residence come un covo dello spaccio: in 3 sorpresi con 4 etti di eroina

  • La droga per i turisti era a casa di mamma e nell’auto di lusso: arrestato operaio

  • Spacciatori col pollice verde: bazar della droga nel casolare dei rave party

  • Business del piombo, padre e figlio in manette: rubavano batterie usate e copertoni

  • Ai carabinieri disse «Ci vediamo presto», promessa mantenuta: arrestato di nuovo

  • Taroccavano le auto per rivenderle a km zero, sgominata banda di truffatori

  • Picchiava la compagna e abusava della figlia minorenne: condannato a 5 anni

  • Litiga con il ristoratore poi se la prende con i carabinieri: arrestato in piena movida

  • Fine della latitanza, il killer dell'avvocato sbarca a Fiumicino: le immagini dell'arresto - VIDEO

  • Uccise un avvocato, il killer tradito dai social e arrestato: il cerchio si chiude dopo 20 anni

  • Uccise l'avvocato Colacioppo, era tra i 100 latitanti più pericolosi: preso Iurie Cegolea

  • Nascosto dietro un furgone con il "fumo" negli slip: arrestato dalla polizia

  • «Dammi i soldi o ti faccio male». L'incubo dell'invalido ricattato dalla family del Piano

  • «Prima o poi ti ammazzo». Così la family dello spaccio voleva sfrattare il vicino di casa