Operazione Iceberg, evasione fiscale: sequestrata una villa da un milione di euro

Il proprietario dell'immobile, di origini pugliesi, al termine delle indagini ha evidenziato l’ingiustificata sproporzione tra quanto fiscalmente dichiarato e il valore del patrimonio immobiliare in suo possesso

Al termine dell’operazione “Iceberg”, disposto dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Ancona, la Guardia di Finanza ha sequestrato una villa sita nel quartiere “Barcaglione”, di proprietà di un uomo già conosciuto alle forze dell'ordine per reati di ricettazione, per un valore di oltre un milione di euro.

Il proprietario dell'immobile, di origini pugliesi, al termine delle indagini ha evidenziato l’ingiustificata sproporzione tra quanto fiscalmente dichiarato e il valore del patrimonio immobiliare in suo possesso. Gli elementi rimessi alla valutazione del Procuratore Generale di Ancona hanno permesso di ottenere l’emissione del provvedimento cautelare di sequestro, finalizzato alla definitiva confisca, da parte della competente Corte di Appello.

Potrebbe interessarti

  • Detenzione di armi, obblighi e scadenze della nuova legge: cosa si deve fare

  • Forno a microonde, i vantaggi e rischi per la salute: tutto quello che devi sapere

  • La nave extralusso con vista sugli abissi: “Le Bougainville” attesa in porto

  • Francesco Facchinetti in riviera con "La vacanza perfetta": quando e come vedere la sfida in tv

I più letti della settimana

  • Tragedia in vacanza, bambina muore ad appena sei mesi

  • Spranga di ferro in faccia, una frustata micidiale: operaio in prognosi riservata

  • Incidente in bici e fuga dall'ospedale, Sergio camminava in strada quando è stato travolto

  • La sua moto travolta in autostrada, centauro morto dopo lo schianto

  • Va al cimitero per pregare il figlio, poi viene travolta: Silvana muore a 64 anni

  • La moglie non lo vede rientrare, marito trovato morto a casa di un amico

Torna su
AnconaToday è in caricamento