Banda dello sballo, tre arresti nel blitz: sequestrati 7 chili di marijuana

Operazione dei carabinieri, in manette un 64enne, un 45enne e un trentenne: la consegna di un pacchetto di droga ha permesso ai militari di mettersi sulle tracce dei pusher

La droga sequestrata dai carabinieri

Sette chili di droga sottratti al mercato dello sballo. E’ il risultato di una brillante operazione condotta dai carabinieri della Compagnia di Osimo, diretta dal maggiore Luigi Ciccarelli. Sono stati eseguiti tre arresti: un italiano di 64 anni e due albanesi di 45 e 30 anni. 

Il blitz è stato eseguito martedì sera, durante un’attività di controllo che dalla Val Musone si è spostata fino a Recanati. E’ nella città leopardiana che i militari hanno notato movimenti sospetti tra due uomini, sorpresi a scambiarsi un pacchetto contenente un etto di droga: poi si sono allontanati, uno al volante di una Seat Ibiza, l’altro in sella ad uno scooter verso Civitanova. Le pattuglie si sono divise, seguendo i due sospetti. L’uomo a bordo dell’auto, un albanese di 45 anni, è stato seguito fino sotto casa: dalla perquisizione sono spuntati 500 grammi di cocaina, divisa in 7 involucri nascosti nello zoccolo di un mobile in legno sotto al lavandino del bagno, oltre a tre bilancini di precisione. In una valigia in mansarda, invece, c’erano 5 pacchi contenenti in tutto 7 chili di marijuana.

Nel frattempo, i carabinieri impegnati nell’inseguimento dell’uomo che si era allontanato in scooter, sono arrivati a Civitanova. Qui hanno sorpreso il 30enne albanese mentre consegnava il pacchetto prelevato a Recanati a un 64enne italiano: nell’involucro c’erano 100 grammi di cocaina. Nella sua abitazione, poi, sono state trovate un migliaio di bustine per confezionare le dosi. Tutti e tre quindi sono stati arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e trasferiti a Montacuto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Malore alla guida in A14, poi l'incidente: 48enne ricoverato in gravi condizioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento