Batterio nella coppa, sospesa la produzione e ritirato un lotto dal mercato

La coppa contaminata è stata ritirata dal mercato. Scattata anche la sospensione alla produzione e alla vendita per quanto riguarda il produttore, il "Salumificio di Monsano"

La coppa contaminata

Una partita di coppa risulta contaminata da un batterio. Scattata la sospensione alla produzione e alla vendita in un salumificio di Monsano per il rischio contagio degli altri alimenti. All'origine del provvedimento, l'allarme listeriosi umana che, da maggio 2015, è stata registrata in 13 persone. Due delle quali sono decedute.

Le Autorità hanno effettuato un sopralluogo presso la ditta Salumificio Monsano srl, sospendendo l'attività produttiva. Precauzionalmente, l'azienda di salumi, ha avvisato i suoi consumatori di non consumare tutte le tipologie di prodotti in loro possesso. Il salumificio ha comunicato di «aver provveduto a ritirare immediatamente il prodotto dalla vendita, invitando a riportare il prodotto al punto vendita per il cambio o il rimborso».
Questi i lotti contaminati: 

  • Lotto n60111 con scadenza 11/02/2016
  • Lotto n60112 con scadenza 12/02/2016
  • Lotto n60118 con scadenza 18/02/2016
  • Lotto n60126 con scadenza 26/02/2016
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Scarponi, oggi la camera ardente e domani i funerali: attese diverse migliaia di persone

    • Cronaca

      Inaugura il supermercato Conad, 50 nuovi assunti: giovedì il taglio del nastro

    • Cronaca

      Baldini, Paglia (SI) incontra i lavoratori in protesta: «Fare subito un nuovo collaudo»

    • Cronaca

      Sindacati, William Berrè riconfermato al vertice della Fns Cisl Marche

    I più letti della settimana

    • Bazar della droga in casa, «ti manca solo l'ecstasy» e lui «se cercate meglio la trovate»

    • Incidente stradale, schianto fra due auto: un morto e un'anziana grave

    • Il saluto al cugino durante l'allenamento, poi gli ultimi cento metri di Michele Scarponi

    • Allarme bomba, evacuato parcheggio: in arrivo gli artificieri

    • In fila per Michele Scarponi, il padre: «Era un campione ma noi abbiamo perso un figlio»

    • Meningite, ricoverata una donna di 66 anni: scatta la profilassi

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento