Sembra superfluo ma non lo è: come pulire il garage in 5 mosse

Spesso non si sa dove iniziare, ecco dunque una guida completa per pulire e rimettere a posto il garage

Foto di repertorio

Il garage spesso è considerato una vera e proprio cantina. Non ospita solo l’auto o la moto ma praticamente tutto quello che scartiamo da casa e magari non abbiamo ancora il coraggio di buttare. Conseguenza? L’accumulo di polvere, la riduzione degli spazi e a volte anche l’arrivo di animali come millepiedi o topi. Due volte l’anno serve proprio una bella ripulita. 

Come affittare un garage ad Ancona

1 - Via il superfluo

La prima cosa da fare è portare fuori la macchina e il motorino così da vere tutto lo spazio a disposizione. A questo punto si deve iniziare a valutare cosa conservare e cosa buttare. Per farlo in modo efficace, meglio domandarsi quando realmente abbiamo utilizzato quell’oggetto, se non è stato usato nell’ultimo anno è arrivato il momento di eliminarlo.

2 - Ragnatele sui muri

E’ molto probabili che nel vostro garage troverete delle ragnatele sui muri. Toglietele con una scopa passandola sul soffitto e sulle pareti dall’alto verso il basso. Idem per le mensole. Se invece avete le mattonelle potete ricorrere a un panno con detergente sgrassatore. 

3 - Pavimenti 

Il pavimento di un garage significa macchie di grasso e olio. In questo caso potete usare la soluzione “fai da te”: 

  • 2 litri d’acqua 
  • 2 bicchieri di aceto bianco 
  • 1 bicchiere di succo di limone

4 - La serranda

Anche la serranda si può sporcare facilmente a causa della polvere o di macchie di grasso, oltre al solito prodotto sgrassante si può preparare un composto formato da un litro d’acqua e 1 bicchiere di aceto bianco. Una volta sciacquato e rimosso l’eccesso, meglio asciugarlo con un panno in microfibra asciutto.

5 - Ripensa gli spazi

Può essere la parte più noiosa o la più divertente, dipende da voi. Farlo in compagnia sicuramente aiuta. Gli amanti del fai da te hanno molti attrezzi a disposizione, per averli a portata di mano, meglio attrezzare una parete.La soluzione migliore è installare un pannello in metallo forato, in cui inserire i ganci per appendere il necessario per il bricolage. Sotto il pannello si può sistemare un tavolo in legno su cui realizzare le proprie creazioni. Inoltre, per evitare che vernici, olio o attrezzi, come trapano e avvitatore, rimangano sparsi, con il rischio di sporcare o di inciampare, si può completare il garage con un armadietto.
Infine, se nel garage sono presenti biciclette e scooter che non si usano spesso, per non farli impolverare, meglio coprirli con un telo.

Accessori online

Pannello forato per appendere attrezzi

Kit due pannelli per attrezzi

Banco da lavoro

Armadietto 4 ripiani

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
AnconaToday è in caricamento