«Stasera no, spegni la luce». Conoscere e curare l'anoressia sessuale: cause e rimedi

I dati di uno studio condotto negli Stati Uniti, le cause e i rimedi per il calo del desiderio sessuale. Può non essere solo stress

Foto di repertorio

Il desiderio cala, colpa dello stress? Si, ma può nascondere anche qualcosa di più complesso, quello che gli esperti chiamano anoressia sessuale. Il “Manuale diagonistico e statistico dell'America Psychiatric Association”, considerato il punto di riferimento per chi si occupa di questi argomenti, non riporta il termine “anoressia sessuale” e neppure quello di “disturbo da avversione sessuale”. Negli Stati Uniti però è stata condotta una ricerca circa 4.000 persone. Il campione era costituito perlopiù da donne, da cui è emerso che il 43% ha asserito di vivere questo tipo di condizione. Lo stress? In quella percentuale c’entra nel 22% dei casi.

Riconoscere e affrontare la depressione

I sintomi 

Il sintomo principale è l’assenza del desiderio sessuale per un periodo prolungato, al punto da respingere le iniziative del o della partner. E se si prova lo stesso? La mancata soddisfazione durante e dopo il rapporto è un altro segnale collegato al primo. 

Le cause 

Oltre allo stress l’anoressia sessuale, secondo gli esperti, può dipendere anche da una scarsa autostima o da una conflittualità accentuata nella coppia. Le cause possono essere ricondotte anche ad abusi sessuali subiti in passato o a un’educazione (troppo) restrittiva sulle materie sessuali. 

I rimedi 

Se la condizione è prolungata nel tempo si interviene con l’aiuto della terapia cognitivo-comportamentale e con l’esposizione progressiva agli stimoli temuti. La terapia solitamente non è mirata a curare l’inappetenza sessuale ma il quadro delle relazioni interpersonali, di cui la sessualità è a tutti gli effetti una risposta. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento