rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024

Taglio del nastro allo zoo, c'è la nuova area per i grifoni | VIDEO

L’arrivo della nuova specie, che nell’ultimo secolo, in Italia, ha subito un consistente declino, rientra nel progetto di conservazione, riproduzione e reintroduzione in natura del maestoso rapace

Sono stati soccorsi in precarie condizioni di salute e curati, ma non sono più in grado di solcare i cieli. Così quattro esemplari di avvoltoio grifone, (Gyps fulvus), provenienti da un centro spagnolo di recupero per la fauna selvatica, volteggiano protetti nella nuova area del Parco Zoo Falconara. Una voliera, accessibile internamente al pubblico, che potrà vivere una magica esperienza full immersion. L’arrivo della nuova specie, che nell’ultimo secolo, in Italia, ha subito un consistente declino, rientra nel progetto di conservazione, riproduzione e reintroduzione in natura del maestoso rapace. Il giardino zoologico marchigiano avrà infatti il compito di  accudire e crescere i nuovi nati, che, una volta pronti, verranno liberati in Sardegna dove si trova una delle colonie naturali di grifoni più importanti di Italia. L’area è stata inaugurata questa mattina alla presenza del sindaco di Falconara Stefania Signorini, della presidente dell’UIZA (Unione Italiana Zoo e Acquari) Gloria Svampa e del presidente del Lions Club Ancona Colle Guasco Antonio Gitto.

Video popolari

Taglio del nastro allo zoo, c'è la nuova area per i grifoni | VIDEO

AnconaToday è in caricamento