Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli anconetani e il vaccino antinfluenzale ai tempi del Covid | VIDEO

Il vaccino antinfluenzale quest'anno ha un'importanza maggiore, perché potrebbe risultare fondamentale nella lotta al Covid. Si parte tra qualche giorno, ma le dosi sembrano non bastare per tutti. Cosa faranno gli anconetani?

 

C’è chi non lo ha mai fatto, chi ci sta ancora pensando e chi ha già preso un appuntamento con il medico di famiglia per il vaccino antinfluenzale. La campagna inizierà il 15 ottobre e se alcuni ragazzi scelgono di sottoporsi alla vaccinazione, qualche meno giovane resta della sua idea: «Non lo farò neppure stavolta. Può aiutare a fronteggiare il Covid? Bah, io al Covid non ho mai creduto». Quest’anno c’è però un problema in più: i vaccini sembrano non bastare per tutti. Abbiamo fatto un giro in città per sondare gli stati d’animo di chi vive in città. Ecco cosa faranno gli anconetani.

(foto di copertina: ANSA).
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento