Vaccinazioni rapide nei gazebo, ma le dosi non bastano per tutti | VIDEO

Un pomeriggio insieme ai medici che vaccinano nei gazebo allestiti all'esterno dello studio medico. Dottori e pazienti alle prese con il problema delle dosi. Il punto della situazione nelle parole del dottor Massimo Magi

Il dottor Massimo Magi sta vaccinando i suoi pazienti contro l’influenza dentro i gazebo allestiti fuori dal suo studio di Castelfidardo. Insieme a un altro collega riceve su appuntamento per evitare assembramenti e, allo stesso tempo, lasciare libero l’interno dell’ambulatorio per le altre prestazioni mediche. Funziona tutto a dovere: over e under 65 si presentano il giorno e all’orario stabilito e in pochi minuti ricevono la dose di vaccino. Il problema è che le fiale non bastano per tutti: «A un paziente su cinque siamo costretti a dire di no» spiega Magi, che è anche segretario regionale della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale. «C’è stato un grosso errore di valutazione, chi doveva programmare la campagna vaccinale forse guardava da un’altra parte- attacca il medico- ad oggi sono stati ordinati 450mila dosi, siamo sotto di circa 600 o 700mila». Non solo. Arriveranno ulteriori dosi, ma il problema è il tempo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Vaccinazioni rapide nei gazebo, ma le dosi non bastano per tutti | VIDEO

AnconaToday è in caricamento