Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Untore ai domiciliari, la ex e vittima: «Tradita dalla legge, potrei trovarmelo davanti» | VIDEO

La donna commenta il provvedimento della Corte d’Appello con cui a Claudio Pinti, condannato in primo grado per aver contagiato con il virus HIV lei e un’altra ex compagna poi deceduta, sono stati concessi i domiciliari

Romina Scaloni commenta il provvedimento della Corte d’Appello con cui a Claudio Pinti, condannato a 16 anni e 8 mesi in primo grado per aver contagiato con il virus HIV lei e un’altra ex compagna poi deceduta, sono stati concessi i domiciliari. Parole amare: «Mi ha fatto tanto male, mi ha distrutto la vita e ha ucciso una ragazza di 32 anni - dice la Scaloni-oggi mi sento come nel maggio 2018, quando venni a conoscenza della patologia che aveva. Sarà visitato a Torrette, ma i giudici forse non hanno pensato che lo hanno autorizzato ad andare da solo e liberamente nello stesso ospedale dove vado a curarmi io e che ci potremmo incontrare liberamente». Il video è stato postato da Romina Scaloni sulla sua pagina Facebook, 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Untore ai domiciliari, la ex e vittima: «Tradita dalla legge, potrei trovarmelo davanti» | VIDEO

AnconaToday è in caricamento