Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Test Medicina e Chirurgia, organizzazione stravolta ai tempi del Covid | VIDEO

Prove d'ingresso per i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria stravolte a causa dell'emergenza Coronavirus. Dalla location alle modalità di ingresso, nulla è stato come gli anni scorsi

 

Niente Torrette. Il test di ingresso per i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria dell'Università Politecnica delle Marche questa mattina si è svolto al Palarossini, in modo da garantire il distanziamento dei candidati e il rispetto delle norme anti-Covid. La novità di quest’anno, sta anche nei numeri: il Ministero ha stabilito che le prove fossero svolte nell’ateneo più vicino alla residenza dei candidati, ecco perché nell’impianto sportivo c’erano “solo” 527 candidati, tutti provenienti dalla provincia anconetana. I ragazzi sono entrati in gruppi divisi per ordine alfabetico, alla postazione di appello hanno dovuto gettare via la mascherina che hanno usato fino ad allora e glie ne è stata consegnata una imballata. Dopo la consegna degli effetti personali, l’igienizzazione delle mani e la consegna di una unica penna con cui svolgere le prove. A mezzogiorno via al test. Il racconto della mattinata. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento