Il cortile degli artisti nel cuore di Ancona | VIDEO

Un cortile nascosto tra via Cialdini e via Astagno, piccolo tempio della street art e simbolo di riqualificazione del quartiere: il trionfo di colori nell'atmosfera onirica dei murales

Un piccolo tempio della Street art creato nell'ambito dell'iniziativa AnconaCrea2020FF, il festival promosso dal Comune e diretto da William Vecchietti per la riqualificazione di diverse zone di Ancona. E' nascosto in un cortile - sottopasso di Capodimonte. Decorato con l'intenzione di riqualificare la zona, il piccolo passaggio tra via Cialdini e via Astagno accoglie con trionfi di colore e atmosfere oniriche. I murales sono firmati da diversi artisti provenienti da diverse città italiane. Tra i lavori c'è il "Pacca Sassi" del bolognese Percy B, un pastorello ritratto circondato dalle inconfondibili piante del Conero; le macchinine di Yuri Hopnn, intrappolate tra i rami di un albero; le opere del torinese Abel e tanti murales di Daniela Nasoni. C’è la scalinata tridimensionale del milanese Tobet, che sembra un piccolo anfiteatro, gli alieni di “Mandarino" e la matita che sorride firmata da Riccardo Claudio (Rik 2020). Quest’ultimo murales riporta un messaggio chiaro: “sognare non è un crimine”. Piu in là c'è l’occhio di William Vecchietti, alias Yapwilli; opere di “Gisa” e i pilastri "fantasia" della perugina Zeta Zolletta. Capodimonte, un luogo che "Destinazione Marche", il blog ufficiale del turismo della Regione, ha inserito nei posti dove ammirare i più bei murales del nostro territorio. 

Musica: Jimmy Fontanez & Media Right Productions - Baila Mi Cumbia (Copyright Free Music).

Si parla di

Video popolari

Il cortile degli artisti nel cuore di Ancona | VIDEO

AnconaToday è in caricamento