rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021

Vestiti da pulcino, consegnano le uova ai bambini: è una protesta | VIDEO

L'iniziativa di alcuni residenti, stanchi di denunciare il degrado in cui versa la loro zona. Per richiamare l'attenzione, hanno indossato dei gusci in testa e hanno consegnato uova di Pasqua ai bambini. Un modo pacifico per riportare l'attenzione su lavori promessi e non ancora effettuati

SAPPANICO - L'iniziativa è di alcuni residenti, stanchi di denunciare il degrado in cui versa la loro zona. Per richiamare l'attenzione, hanno indossato dei gusci in testa e hanno consegnato uova di Pasqua (o "della speranza") ai bambini. Un modo pacifico per riportare l'attenzione su lavori promessi dal Comune e non ancora effettuati. «Nell'ultima riunione del 24 settembre, alla presenza anche del sindaco, ci era stato promesso entro Natale scorso l'abbattimento dell'edificio comunale fatiscente che si trova in centro. Non è successo- spiega Fabio Mecarelli, ideatore dell'iniziativa insieme a Paolo Baggetta- ci siamo mascherati quindi da Babbo Natale e abbiamo portato un sorriso ai bambini. Abbiamo atteso l'Epifania e, anche in quel caso, non c'è stato nulla. Siamo arrivati a Pasqua e ancora una volta niente è stato fatto. Speravamo di trovare la sorpresa dell'abbattimento dentro il nostro uovo, ma non c'è stata. Saremo noi allora a portare le uova della speranza ai bambini del posto». Oltre alle case a rischio crollo, c'è anche la questione del parco pubblico. 

Si parla di

Video popolari

Vestiti da pulcino, consegnano le uova ai bambini: è una protesta | VIDEO

AnconaToday è in caricamento