Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Fratelli d’Italia mette i sigilli, sit in contro la riapertura di due locali - VIDEO

«Tolleranza zero per chi non vuole rispettare le regole»

 

Sit-in di Fratelli d'Italia davanti ai locali di piazza Ugo Bassi ai quali lo scorso 19 aprile è stata sospesa la licenza da parte della Questura. Il minimarket e il phone center, noti nel quartiere come ritrovo per ubriachi e centri di degrado, sono prossimi alla riapertura vista l'imminente scadenza del provvedimento. Fratelli d'Italia ha quindi convocato un sit-in durante il quale sono simbolicamente stati messi i sigilli alle saracinesche, con tanto di striscione: "No alla riapertura". Hanno partecipato il capogruppo e consigliere comunale Angelo Eliantonio, il portavoce provinciale Lorenzo Rabini e il consigliere del CTP 6, Paolo Sargentoni. Eliantonio ha annunciato che nel corso del consiglio comunale di lunedì pomeriggio Fratelli d'Italia presenterà un'interrogazione urgente sul tema al sindaco.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento