Tradizione da leccarsi i baffi: la pasta di Campofilone è "protetta" da un consorzio | VIDEO

Il Consorzio di tutela dei Maccheroncini di Campofilone Igp è stato presentato al pubblico nel corso di una conferenza stampa nella sede della Regione Marche

Promuovere la pasta all'uovo dii Campofilone in Italia e all'estero. E' l'obiettivo del Consorzio di tutela dei Maccheroncini di Campofilone Igp, presentato al pubblico nel corso di una conferenza stampa nella sede della Regione Marche ad Ancona. "È una giornata molto importante quella di oggi perché con il riconoscimento del Consorzio tutela dei Maccheroncini di Campofilone la nostra regione, ha finalmente, anche per questo prodotto, un'opportunità enorme di crescita sulla filiera enogastronomica e anche dal punto di vista turistico- le parole di Acquaroli-". Il presidente evidenzia che si tratta di "un'eccellenza prodotta nel comprensorio della Valdaso, nel Comune di Campofilone dove, grazie alla storia e al grande lavoro messo in campo degli imprenditori che sono i produttori e i pastai e alle massaie che hanno portato avanti questa tradizione, oggi abbiamo una preziosa possibilità in più per far conoscere il nostro territorio a livello nazionale e internazionale e per attrarre qui tutti coloro che vorranno non solo assaggiare un prodotto, ma vivere l'esperienza in cui questo prodotto è nato, è cresciuto e si è confermato

Si parla di

Video popolari

AnconaToday è in caricamento