rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021

Dal Veneto al Papa in bici: «Corro per un'amica, chi? Tutte voi!» | VIDEO

Da Portogruaro, Orietta Casolin è arrivata poco prima di mezzogiorno ad Ancona. Il saluto dell'assessore allo Sport, Andrea Guidotti, poi via verso Roma. Il suo è un messaggio contro la violenza sulle donne: «Ho deciso quando ho visto quei messaggi....»

Da Portogruaro a Roma, dove verrà ricevuta da Papa Francesco. Orietta Casolin è arrivata poco prima di mezzogiorno ad Ancona nella tappa che va da Pesaro a Porto Recanati, accompagnata dal campione italiano di randonneur, Giuseppe "Pino" Leone. Il saluto dell'assessore allo Sport, Andrea Guidotti, poi via per la strada del Monte verso Porto Recanati-Roma "scortata" a staffaetta dai ciclsti dell'Associzione sportiva Quintabikers Ancona. Il suo è un messaggio contro la violenza sulle donne: «Ho deciso di compiere questa impresa quando, in allenamento, ho avuto modo di leggere delle dediche per le vittime di violenza. Messaggi dell'amica, della mamma, della figlia che si sentivano responsabili per l'accaduto- spiega Orietta- quella cosa non mi ha lasciato dormire per un po' di tempo. Un mese dopo, in un paese vicino al mio, c'è stato un femminicidio e quello è stato il momento in cui ho detto che bisognava reagire». Arrivo previsto a Roma il 23 novembre. Il giorno successivo, udienza in Vaticano. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Dal Veneto al Papa in bici: «Corro per un'amica, chi? Tutte voi!» | VIDEO

AnconaToday è in caricamento