Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Michele Polenta, prima da assessore: «Non rappresenta il partito, ma il programma» | VIDEO

Il nuovo assessore della giunta di Ancona, che si occuperà di ambiente, si è firmalmente insediato in consiglio comunale. Il sindaco Valeria Mancinelli gli dà il benvenuto e spegne le polemiche sull'appartenenza al partito dei Verdi

 

ANCONA - Michele Polenta, neoassessore all'ambiente del Comune di Ancona, si è insediato formalmente in consiglio comunale. L'ampliamento dell'organico di giunta è stato formalmente comunicato all'assemblea dall'assessore alle politiche educative, Tiziana Borini, in quanto assessore "anziano" e vista la temporanea assenza del sindaco Valeria Mancinelli. Polenta è stato poi invitato a prendere posto al banco degli assessori dal presidente del consiglio comunale Susanna Dini tra gli applausi degli altri rappresentanti di giunta e dei consiglieri di sola maggioranza.

Francesco Rubini (AIC) ha evidenziato come Polenta, a differenza di altri assessori, è rappresentanza di una forza politica (Verdi) in consiglio comunale. «I Verdi di questa città ce li ricordiamo per alcuni pareri e voti che non fanno immaginare un futuro radioso per questo assessorato- ha detto Rubini- negli ultimi anni questa città, con il parere sempre favorevole dei Verdi e con Polenta presente in consiglio comunale, ha chiuso la stazione marittima, ha regalato i parcheggi gratis in centro. Sono gli stessi che anno osservato in modo silente il disastro dell’uscita ovest e si sono detti favorevoli alla banchina per le grandi navi». Daniele Berardinelli (FI): «Poche settimane fa una nota dei Verdi diceva che la costituzione dell’area marina protetta del Conero è una priorità, vorrei capire se la nomina di un loro esponente storico rappresenterà le istanze dei Verdi oppure è una nomina utilitaristica». Daniela Diomedi (M5S): «Speriamo abbia la stessa distanza da assessore che non ha dimostrato da consigliere». Stefano Tombolini (60100): «Si dovrà rimboccare le maniche e partire dall’anno zero della politica ambientale di questa città, cercando di arrivare a risposte convincenti». Angelo Eliantonio (FdI) ha dato il benvenuto a Polenta: «Auguri e buon lavoro». Per la maggioranza è stato Massimo Fazzini (Ancora x Ancona) a dare il benvenuto al neoassessore: «E’ importante che ci sia un assessore all’ambiente. Più che esponente dei Verdi considero Michele un amico e una persona che ha fatto parte di una squadra di governo coesa e compatta». Diego Urbisaglia (Verdi): «Nomina importante per continuare il lavoro sulle piste ciclabili e la mobilità sostenibile, ma che sottolinea anche l’attenzione del sindaco nelle politiche ambientali». 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento