Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salvini in piazza: «Prima i marchigiani, ora la "pace fiscale"» | VIDEO

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha preso la parola sul palco ed è stato preceduto dalle proteste fermate a metà del corso. La cronaca del pomeriggio

 

Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha fatto tappa oggi pomeriggio a Jesi in vista delle prossime elezioni regionali. Poco prima del suo arrivo in piazza della Repubblica, alcuni manifestanti hanno fatto sentire il proprio dissenso a suon di fischi e insulti, ma sono stati bloccati dal cordone delle forze dell’ordine a metà di corso Matteotti. Proteste, ma senza conseguenti disagi. Dopo un plauso all’amministrazione Bacci, Salvini ha preso la parola sul palco: «Non c’è tutto per tutti- ha detto il leader leghista- è un momento di crisi economica, dopo il virus sono a rischio diverse decine di migliaia di posti di lavoro nelle Marche. Abbiamo presentato la nostra proposta di pace fiscale per tutto il 2020, lasciamo che la gente torni a lavorare e a fatturare. Se a Jesi ho una sola casa popolare e in Regione non ho sodi per tutti, allora quello che c’è va prima ai marchigiani e agli italiani, poi al resto del mondo». Il servizio video. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento