Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Degrado, si allarga la protesta contro il Comune: 5 frazioni in piazza | VIDEO

A scendere in piazza, insieme ad alcuni consiglieri d'opposizione, sono stati i residenti di cinque frazioni esasperati dalle situazioni di degrado in cui vivono da anni. Edifici pericolanti, strade pericolose e cimiteri non completati: ecco le loro ragioni

 

Hanno iniziato i residenti di Sappanico, per protestare contro gli edifici pericolanti da cui si staccano pietre che cadono sulla strada principale. Successivamente la manifestazione si è estesa a Montesicuro, alle prese con la torre cittadina (ora in fase di manutenzione) che creava problemi di viabilità e le mura a pezzi del belvedere del Montone. Stavolta alla protesta si sono aggiunti i residenti di Casine di Paterno, Paterno e Gallignano. Tra strade tutt’altro che sicure, vegetazione non curata e cimiteri non completati, i cittadini hanno portato in piazza tutta la loro rabbia. Il sit-in si è svolto davanti alla chiesa di Casine di Paterno alla presenza di alcuni consiglieri comunali di opposizione: Francesco Rubini (Altra Idea di Città), Angelo Eliantonio (Fratelli d’Italia), Gianluca Quacquarini e Andrea Vecchietti (M5S), Arnaldo Ippoliti e Stefano Tombolini (Sessantacento), Antonella Andreoli e Marco Ausili (Lega-MNS). 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento