Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Malattie polmonari curate con il vapore, Gasparini spiega la termoablazione - VIDEO

 

«La Broncopneumopatia cronica ostruttiva è una patologia che ha un’alta incidenza sulla popolazione - ha spiegato Stefano Gasparrini - ma siccome la conoscono in pochi viene sottostimata e molti pazienti si presentano quando ormai si respira molto male e ce se ne accorge quando si fatica anche solo per farsi la barba. In realtà ci sono diversi segnali che anticipano questo problema, come la tossetta catarrale non appena ci si sveglia. Premesso che il vapore non è un intervento risolutivo e nemmeno sostitutivo della terapia farmacologica, possiamo però finalmente far tornare il paziente a respirare bene, superando l’intervento chirurgico di rimozione della porzione del polmone o l’utilizzo di valvole e spirali, soprattutto perché queste ultime non sono praticabili su tutti i pazienti. Il vapore sì»

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento