rotate-mobile

Profughi Ucraina, nelle Marche oltre 2000: «Forse di più, ristori per chi ospita» | VIDEO

Sono 2200 i profughi ucraini censiti nelle Marche. L'assessore regionale alla Protezione Civile, Aguzzi: «Potrebbero essere di più, è importante comunicare le presenze alla Questura per l'accesso ai servizi»

ANCONA - Sono 2230 i profughi ucraini censiti nelle Marche, di cui la metà minori. Di questi, solo 120 sono ospitati in strutture messe a disposizione dalla Prefettura. Gli altri sono ospitati in maniera occasionale da amici, parenti conoscenti o parrocchie. «Chi ospita in questo modo, purtroppo, non ha ancora diritto a ristoro e questa cosa l’ho fatta presente- spiega l'assessore regionale alla Protezione Civile, Stefano Aguzzi- bisogna che lo abbiano, è doveroso e spero che questa situazione si sblocchi nelle prossime ore. Temo una presenza sul territorio superiore a quella che conosciamo, cioè di persone che vengono ospitate senza nessuna comunicazione alla Questura». 

Video popolari

AnconaToday è in caricamento