Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Tutto questo non è amore», lo spot della polizia che emoziona e fa riflettere | VIDEO

Tanti volti, un solo messaggio. Dirigenti di varie questure italiane, insieme al Capo della Polizia Franco Gabrielli e all'attrice Cristiana Capotondi, sensibilizzano l'opinione pubblica nella giornata contro la violenza sulle donne

 

La voce dell’attrice Cristiana Capotondi con l’invito alle donne a non lasciare che gli uomini spengano i loro sorrisi. Poi, la rassicurazione del Capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli: «Vinci le tue paure, i tuoi dolori, la tua vergona. Noi ci saremo sempre». Sono l’inizio e la fine di un toccante video diffuso dalla Polizia per sensibilizzare l’opinione pubblica nel giorno dedicato alla lotta alla violenza contro le donne. «Se usa violenza, non è amore. Se ti fa del male fisico, non è amore» ripetono diversi dirigenti delle questure italiane. Il pensiero però è anche per altri tipi di violenza: «Se ti dice che senza di lui non sei nulla, non è amore. Se limita la tua libertà economica, non è amore». Tanti volti e un solo messaggio.  

Ad Ancona saranno messi a disposizione di tutte le donne, di tutti i cittadini, opuscoli creati appositamente per sensibilizzare le coscienze contro la violenza sulle donne in diversi posti: al Comune, alle Poste Centrali, alla Stazione Centrale di Ancona, all'Ospedale di Torrette e in tutti i centri luoghi di sede dei Commissariati. «Tutti i Poliziotti della Questura, dei Commissariati e delle specialità della Polizia di Stato saranno accanto a chi ha bisogno- scrive in una nota la Questura di Ancona - da gennaio ad oggi la Divisione Anticrimine della Questura ha prodotto 10 ammonimenti ex art. 8 D.Lgs.11/2009 ed è sempre all'erta per ascoltare, consigliare e aiutare le donne vittime di violenza. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento