Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli a tappeto all’Hotel House: evasione fiscale e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina | VIDEO

Evasione fiscale, immigrazione clandestina e favoreggiamento. Blitz della Guardia di Finanza all'Hotel House: controlli e denunce

 

Controlli a tappeto della Guardia di Finanza all’Hotel House, dove i militari della Tenenza di Porto Recanati hanno scopeto 113 evasori totali. Si tratta di soggetti, cioè, che non hanno mai presentato una dichiarazione dei redditi o dell’Iva. Secondo i calcoli dei finanzieri, hanno nascosto allo Stato circa 240mila euro di ricavi ed Iva per 50mila euro. Tre persone inoltre sono state denunciate per immigrazione clandestina e una per favoreggiamento di quello stesso reato. in 236 casi. Dicono i finanzieri, erano state  aperte partite IVA solo per ottenere il permesso di soggiorno, senza esercitare l’attività di commercio ambulante che giustufucava lo strumento fiscale. In molti casi, spiegano i finanzieri «sono state presentate dichiarazioni annuali delle imposte, ma erano solo atti formali per giustificare il sostentamento sul nostro territorio e relativi a redditi compresi tra i 7.000 e i 10.000 euro. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento