Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Note di speranza nello storico ristorante vuoto: Corrado Bilò reinterpreta Modugno | VIDEO

Corradi Bilò suona e canta sulle note di “Nel blu dipinto di blu”, con un testo riadattato per la pandemia di Coronavirus. Umorismo? Non solo: è un messaggio di speranza

 

Un pianoforte, la voce e un testo che vuole diffondere speranza. Corrado Bilò, titolare della Antica trattoria La Moretta ha reinterpretato “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno. Il testo, in questo caso, è del suo amico Gianni (lo stesso Bilò ha voluto tenere riservato il cognome per motivi di privacy). Il ristoratore è solo nel suo locale svuotato dalle misure anti-Covid: «C’è qualche errore ma non importa- commenta Bilò- valutate il significato di questo pezzo, coraggio. Superiamo questo brutto momento, anche perché il Natale vorrei farlo con voi mantenendo tutte le regole che si devono tenere in queste situazioni». Infine un consiglio: «Cercate di agire sempre correttamente nei confronti di questo maledetto virus». 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento