Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lorenzo sfida il Governo, «Mi sono rotto i co….ni!»: ristorante sempre aperto | VIDEO 

Il ristoratore annuncia che il suo locale non si limiterà all’asporto, ma resterà aperto per tutta la giornata: «Multe? Non le pagherò e se qualcuno ha qualcosa da dire mi trova qua»

 

Lorenzo Bravi è il titolare del locale “Boccale d’oro” di Cingoli. Non ne può più delle restrizioni e su Facebook, nella pagina del ristorante, sfida apertamente il Governo: «Rimarremo aperti sempre, a pranzo e cena, non solo per l’asporto- annuncia il ristoratore- tutto questo per il semplice fatto che mi sono rotto i co…...ni. Se qualcuno è contrario, io sto qui. Mi sono stufato, se arriveranno multe non le pagherò perché non ho i soldi per farlo». Bravi spiega anche di aver ricevuto una lettera dall’Inps per alcuni conteggi che nno tornavano. «Ho spiegato loro che il mio fatturato è ridotto a un terzo». 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento