Il “Baffo” aspetta e cambia menù: «Distanziamento? Dovremo rivedere piatti e prezzi» | VIDEO

Il distanziamento sociale sarà imposto anche nei ristoranti. Le conseguenze, in molti casi, sono un minor numero di coperti. Il caso del "Baffo"

Thomas Polenta, titolare dell’ “Osteria del Baffo” è uno dei ristoratori che ha scelto di aderire al comitato “Q+ Conero”, per chiedere chiarezza sulle modalità con cui ripartire in sicurezza sanitaria ed economica dopo il lockdown. Nell’incertezza generale, una cosa è sicura. Anche il ristorante di Pietralacroce dovrà osservare il distanziamento sociale, il che significa più spazio tra i tavoli e meno coperti. Conseguenze? Il primo a pagarle sarà il menù che, spiega il titolare, dovrà essere rivisto nei costi e nelle proposte. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Il “Baffo” aspetta e cambia menù: «Distanziamento? Dovremo rivedere piatti e prezzi» | VIDEO

AnconaToday è in caricamento