Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il “Baffo” aspetta e cambia menù: «Distanziamento? Dovremo rivedere piatti e prezzi» | VIDEO

Il distanziamento sociale sarà imposto anche nei ristoranti. Le conseguenze, in molti casi, sono un minor numero di coperti. Il caso del "Baffo"

 

Thomas Polenta, titolare dell’ “Osteria del Baffo” è uno dei ristoratori che ha scelto di aderire al comitato “Q+ Conero”, per chiedere chiarezza sulle modalità con cui ripartire in sicurezza sanitaria ed economica dopo il lockdown. Nell’incertezza generale, una cosa è sicura. Anche il ristorante di Pietralacroce dovrà osservare il distanziamento sociale, il che significa più spazio tra i tavoli e meno coperti. Conseguenze? Il primo a pagarle sarà il menù che, spiega il titolare, dovrà essere rivisto nei costi e nelle proposte. 


 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento