rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022

Sequestro in porto: «Componenti essenziali per il funzionamento dei respiratori» | VIDEO

I dispositivi sono stati sequestrati al porto di Ancona mentre, in violazione alle recenti normative relative all'emergenza Coronavirus, stavano per essere imbarcati in direzione Grecia

ANCONA I dispositivi, fondamentali per gestire l’emergenza sanitaria da Coronavirus, sono stati sequestrati in porto dalla guardai di Finanza di Ancona e dai funzionari dell’agenzia doganali. Stavano per essere imbarcati in direzione Grecia, in violazione delle recenti normative. Le apparecchiature sono indispensabili per collegare i respiratori ai pazienti adulti e bambini. Il carico è stato sequestrato e sarà consegnato alla protezione civile, che lo destinerà agli ospedali italiani. Il rappresentante legale della società, con sede a Milano, è stato denunciato. Rischia 206 ero di ammenda e l'arresto fino a tre mesi.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Sequestro in porto: «Componenti essenziali per il funzionamento dei respiratori» | VIDEO

AnconaToday è in caricamento