Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bandiera della scuola listata a lutto, il dolore di chi torna tra i banchi - VIDEO 

 

Emma Fabini aveva solo 14 anni ed è la più giovane delle vittime della “Lanterna Azzurra” insieme alla coetanea Asia Nasoni. Nel liceo classico dove studiava, il “Perticari” di Senigallia, è stato organizzato un minuto di raccoglimento in silenzio e sul suo banco i compagni hanno deposto un mazzo di fiori. Nell’istituto sono rientrati anche alcuni ragazzi che quella sera maledetta avevano accompagnato la giovane in discoteca. Una squadra di psicologi è a disposizione loro e dei compagni che ne hanno fatto richiesta. Il preside Francesco Maria Orsolini racconta la dura giornata del rientro a scuola e l’insegnante Oretta Olivieri spiega chi era Emma Fabini. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento