Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancona sostenibile: nuove colonne di ricarica per auto elettriche | VIDEO

Mobilità e Parcheggi installa nuove colonnine per la ricarica elettrica in città. La prima, da 7,6 Kw è stata presentata questa mattina. Il punto sulla mobilità sostenibile in città e sui progetti futuri

 

Altre tre colonnine (per sei allacci) per la ricarica elettrica presto in città. Prosegue la svolta green di Ancona, verso l'incentivazione dell'utilizzo di mezzi elettrici. Come sempre in prima linea M&P Parcheggi, che prosegue così il suo cammino volto a favorire la mobilità sostenibile. L'azienda infatti, in collaborazione con Enegan, una delle aziende più apprezzate a livello nazionale come fornitore di energia elettrica ed unica nel panorama italiano per l'erogazione di energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili, ha predisposto un programma di implementazione dei punti di ricarica nei parcheggi gestiti. Dopo la colonnina a 7,6 kw al Parcheggio degli Archi (dove è già  possibile per gli automobilisti procedere alla ricarica della propria vettura elettrica, in orario di apertura, rivolgendosi al personale e rispettando il regolamento, con un servizio di ricarica  oggi completamente gratuito) saranno installate altre postazioni, proprio ad iniziare dal parcheggio degli Archi dove è già funzionante una nuova colonnina; al parcheggio Traiano, dove la colonnina è prossima al collaudo e presto sarà a disposizione dell'utenza; al parcheggio Umberto I° dove la struttura  è prossima al montaggio. La particolarità delle tre nuove colonnine, per un totale di sei punti di erogazione, è che le stesse forniranno energia a 22 KW, rendendo più agevole e veloce la ricarica dei mezzi elettrici. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento